topBanner

Campionati Europei Under 18. Batosta per l’Italia. Proposte per il settore giovanile italiano.

Ieri l’Italia a esordito a Rumilly in Francia nel Campionato Europeo Under 18.

Qualche giorno fa, in preparazione per questo campionato, la nazionale italiana Under 18 ha giocato due partite contro gli Under 19 giapponesi, perdendole entrambe, in preparazione al mondiale e anche come prova per selezionare i giocatori da portare in Francia.

Nella partita di ieri l’Italia, affrontando i padroni di casa francesi, ha perso 32 a 0. Non fa scalpore, visto che sappiamo che i nostri giovani sono molto indietro rispetto agli altri europei delle nazioni rugbisticamente evolute. Si spera però sempre di vedersi un avvicinamento a quelle nazionali, ma questo non é avvenuto negli ultimi anni.

La federazione sta cambiando il sistema delle accademie, vedremo se ciò avrà qualche conseguenza positiva nei prossimi anni. Molto però dipende dalla scarsa cultura sportiva che vi é in Italia.

Se la nazionale maggiore riesce a competere con le altre nazioni tra le prime 15 al mondo é perché un terzo della nazionale almeno é costituito da giocatori nati altrove, provenienti soprattutto dall’altro emisfero, principalmente dall’Argentina, ma anche dal Sud Africa, Australia, isole pacifiche e Canada.

L’impressione é che il fatto che hai giovani (parliamo di under 20 e under 23) sia stata data la possibilità di giocare in A1 con la squadra dell’Accademia sia stata positiva ed ha fatto sì che molti giovani trovino spazio nella rosa che va in campo nei campionati di Eccellenza e Serie A. Questo da solo non basta, bisogna anche trovar il modo di dare la possibilità di avere buoni istruttori per i giovani a livello territoriale locale e, guardando l’élite, bisognerebbe dare il modo ai giovani che arrivano alle franchigie celtiche, e che non trovano spazio in formazione, di poter comunque giocare e fare esperienza, trovare una maniera per farli giocare nel Campionato di Eccellenza, magari con una squadra militante in tale campionato e composta da quei giocatori delle due franchigie che non vanno in campo durante quel turno e che includa altri giovani che non trovano spazio nel Campionato d’Eccellenza con le proprie squadre.

Tornando al Campionato Under 18 in terra francese, dopo questa sconfitta gli Azzurrini affronteranno la perdente di Irlanda vs Georgia nelle semifinali della parte bassa del tabellone.

 

Lascia un commento


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company