topBanner

Campionato Italiano Under 20: scontri al vertice. Nel Femminile Laura Gueci in fuga.

A Mare di Fano, sono quattro i favoriti del Campionato Italiano Under 20 di scacchi che provano a vincere il titolo ma anche il posto di qualificazione per il Campionato Italiano Assoluto. Lo stesso torneo, come consuetudine, da anche il titolo di Campione Under 18. Si gioca anche il Campionato Italiano Femminile di cui vi diciamo nella seconda parte dell’articolo, e altri quattro tornei: Magistrale, Torneo B, Torneo C, e Under 16.

MareDiFano2014Il Maestro Internazionale Guido Caprio, il Maestro Fide Nicola Altini, il Maestro Fide Federico Boscolo e il Maestro Fide Pier Luigi Basso, sono i quattro giocatori titolati internazionali e con un elo sopra al 2300 che hanno possibilità di vincere il titolo. Molto meno quotati tutti gli altri, con il quinto di tabellone, il Candidato Maestro Domenico Santeramo, che ha un elo di 2059 e tutti gli altri un elo inferiore, per un totale di 23 partecipanti al campionato, di cui due Candidati Maestri ed il resto appartenente alle categorie nazionali.

Gli altri giovani partecipanti, beneficeranno dall’occasione offerta di gareggiare contro avversari titolati internazionalmente, mentre i quattro favoriti dovranno cercare di non perdere meno mezzi punti (o punti interi!) possibili contro i giocatori di categoria nazionale, per poi giocarsi la lotta al titolo negli scontri diretti. E proprio nel terzo turno, giocatosi ieri, vi sono stati i primi scontro diretti.

C’é prima da segnalare che Nicola Altini, Campione Italiano Under 18 in carica (titolo vinto anche da Boscolo nel 2012 e da Caprio nel 2011), ha ‘perso’ mezzo punto al primo turno ad opera del 1ª Nazionale Pietro Savalla. Il terzo turno ci ha dato i primi incontri diretti: Caprio-Basso (1-0) e Boscolo-Altini (½-½). Il quarto, che si gioca questo pomeriggio, non vede alcuno scontro diretto tra i quattro, ma due dei favoriti sono abbinati agli unici due candidati maestri in gara e devo stare attenti a non perdere punti per strada.

Caprio é l’unico a punteggio pieno (3 punti), seguono a mezzo punto Santeramo, Boscolo e Alessandro Altea.

 

Sono solo 9 le donne in gara nel Campionato Italiano Femminile. La concomitanza con le Olimpiadi ha tolto la possibilitå della partecipazioni di cinque delle migliori atlete (anche se le migliori tre non partecipano, solitamente, il Campionato Italiano Femminile); quindi saranno impegnate in Norvegia le campionesse italiane del 2011 e 2012 Roberta Messina e Tea Gueci. Assente anche Daniela Movileanu, che sta aspettando che gli venga accordata la nazionalità  italiana e manca la Campionessa in carica Mariagrazia De Rosa, che ha iscritto il proprio nome tre volte nell’albo d’oro dei campionati.

 

Campionato Italiano Femminile 2014 – le nove scacchiste in gara:

Num. sort. Nome Titolo Punteggio Elo
2 COLANTUONO Virginia 1N 1982
5 GUECI Laura 1N 1968
8 CHIARION Elisa CM 1950
1 SANTERAMO Alessia 1N 1948
9 PAOLILLO Gaia 1N 1929
6 DI BENEDETTO Desiree 1N 1873
4 MIRACOLA Giorgia 1N 1855
3 SCARPA Silvia 1N 1806
7 ALFIER Cecilia 2N 1683

 

 

Dopo tre turni la classifica vede condurre Laura Gueci con 3 punti, seguita da Elisa Chiaron a 2 e Alessia Santeramo e Gaia Paolillo a 1½ . A 1 punto Virginia Colantuono, N.1 del torneo per elo, che ha ‘riposato’ nel terzo turno (dovuto al numero dispari dei partecipanti, una scacchista diversa ha il turno di riposo in ognuno dei turni di gioco).

 

Sito ufficiale dei Campionati e del Festival: http://www.italychess.com/

 

 

Lascia un commento


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company