topBanner

Carlsen scampa alla furia di Caruana. Vincono Grischuk e Kramnik.

Magnus Carlsen, coi pezzi bianchi é andato all’attacco del monarca nero; Fabiano Caruana ha contrattaccato al centro e sull’ala di donna. Ne seguiva un medio gioco in cui Carlsen alla 31ª mossa Magnus iniziava una variante in cui perdeva un cavallo in cambio di due pedoni e, quando sette mosse dopo diventavano tre, era chiaro che il bianco aveva un compenso adeguato e poteva puntare alla patta. Ma la partita continuava sino alla 67ª mossa quando terminava pari per una triplice ripetizione in una posizione in cui Fabiano aveva un cavallo in più ma Magnus aveva un pedone in settima traversa supportato

Magnus Carlsen sfida Fabiano Caruana. Foto dal sito ufficiale.

Magnus Carlsen sfida Fabiano Caruana. Foto dal sito ufficiale.

da re e torre. Quindi Fabiano ha giocato oltre 30 mosse avendo un certo vantaggio materiale sul Campione del Mondo, sebbene il norvegese avesse il suo compenso con la pericolosità dei pedoni liberi: sebbene finita in pareggio il fatto che giocasse col nero e fosse lui a pressare per una vittoria può aver dato un certo vantaggio psicologico a Caruana. Magnus si trova ora, dopo tre turni, a non aver vinto ancora una partita. Con questa patta Caruana guadagna 1,2 punti elo (e Carlsen perde altrettanto) facendo registrare un altro record personale con l’elo “live” più alto da lui mai ottenuto: 2801,7.

Alexander Grischuk riusciva a intrappolare la regina di Levon Aronian dopo una mossa sbagliata dell’armeno alla 13ª. Il numero due del mondo cercava compenso (aveva comunque una torre ed un alfiere in cambio) e prolungava l’agonia sino alla 40ª mossa.

Vinceva anche Kramnik, battendo Giri in una partita, iniziata come un sistema anti-Nimzo-Indiana in cui il bianco si é trovato in ristrettezze di spazio e coordinamento sul lato est dove era presente il proprio monarca e Kramnik vinceva dopo 43 mosse.

Terza patta per il meno quotato dei 10 contendenti: Simen Agdestein che ha pareggiato coi pezzi neri anche contro Karjakin e rimane tuttora imbattuto.

 

Quest’oggi c’é il primo turno di riposo e si torna a giocare domani, 7 giugno, in un luogo diverso: il Vågen VGS, Sandnes, con le seguenti partite in programma per il 4º turno:

Levon Aronian – Peter Svidler
Sergey Karjakin – Alexander Grischuk
Fabiano Caruana – Anish Giri
Veselin Topalov – Magnus Carlsen
Simen Agdestein – Vladimir Kramnik

 

Risultati terzo turno:
Karjakin-Agdestein ½-½
Grischuk-Aronian 1-0
Svidler-Topalov  ½-½
Giri-Kramnik  0-1
Carlsen-Caruana ½-½

 

Classifica dopo 3 giornate:

1) Caruana 2½

2-3) Kramnik e Grischuk 2

4,5,6) Carlsen, Aronian e Agdestein 1½

7,8,9,10) Karjakin, Topalov, Svidler e Giri 1.

 

Sito ufficiale del torneo: http://norwaychess.com/

Partite in diretta con commento: http://live.norwaychess.com/

Precedenti articoli su questa edizione del torneo:

Caruana vince ancora e supera quota 2800. Inseguono Grischuk e Aronian.

Caruana é l’unico a vincere, e sale anche (virtualmente) al N. 3 mondiale.

Magnus Carlsen vince il lampo al No Logo Norway Chess e oggi il via al supertorneo.

Articolo di presentazione: Caruana e Carlsen impegnati in uno dei tornei più forti di sempre.

 


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company