topBanner

Due giorni di riunioni per la FSI. Tarvisio si aggiudica il Campionato Italiano Under 16.

milano 040

Giampietro Pagnoncelli col il Segretario Generale FSI, Mauro Fiori.

Il presidente della Federscacchi, Gianpietro Pagnoncelli, ha fatto il punto della situazione sottolineando come, nonostante il difficile periodo congiunturale e la necessità di ridurre le spese, la Federazione – in base a quelle che sono le principali direttive guida del CONI, di cui la Federscacchi fa parte a tutti gli effetti come Disciplina Sportiva Associata  – riesca a confermare gli impegni in particolare per la diffusione del gioco, lo sviluppo del Settore Giovanile e della valorizzazione degli atleti di interesse nazionale. Il lavoro della Federazione è stato premiato dai risultati, in particolare di Fabiano Caruana, 20 anni, attualmente tra i primi 5 giocatori al mondo, e dei numerosi Under 24 giunti nei mesi scorsi a conquistare il massimo titolo internazionale, quello di Grande Maestro.

Con l’occasione sono stati assegnati i premi per le migliori Società dell’anno alla ‘Scacchistica Partenopea’ di Napoli, al ‘Grifone’ di Grosseto e alla ‘Scacchistica Torinese’.

Sono stati inoltre consegnati i riconoscimenti per gli Istruttori che più si sono distinti nell’anno, assegnati a  Giuseppe Orto di Sorrento, Brighitta Banki di Pesaro, Andrea Bracci di Milano, Marco Schiraldi di Verona e Marco Corvi di Roma.

Il giorno precedente, sabato 28 settembre, si era svolta la riunione del Consiglio Direttivo della Federazione.

Anticipiamo alcune delle decisioni del Consiglio Direttivo, mentre le informazioni più strettamente tecniche e il verbale della riunione saranno disponibili al più presto sul sito internet della Federazione (www.federscacchi.it).

Tra le tante delibere del Consiglio Direttivo molte sono state inerenti alla attività giovanile, in costante crescita, in particolare dopo l’invito del Parlamento Europeo ad inserire gli scacchi tra le materie curriculari di insegnamento nella scuola, direttiva già fatta propria da molte Nazioni del Vecchio Continente.

In particolare è stata scelta la città di Tarvisio (Udine) per la disputa dell’edizione 2014 del Campionato Italiano individuale maschile e femminile Under 16. Per favorire la partecipazione dei ragazzi che frequentano le scuole italiane senza ancora avere la nazionalità è stato ridotto da due ad un anno l’obbligo del tesseramento alla Federazione. E’ stato stilato il nuovo Regolamento relativo ai docenti e agli istruttori che dovranno operare nella scuola e che entrerà in vigore subito dopo la approvazione formale da parte del CONI.

Il Direttivo ha  infine adeguato il Regolamento relativo al Settore Arbitrale, che ora dovrà a sua volta essere sottoposto alla approvazione del CONI.

 

milano 039

Giampietro Pagnoncelli.milano 042

 

Lascia un commento


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company