topBanner

Due nuovi capoclassifica: Stella batte Bove e lo scavalca. Lo raggiunge in vetta Altini.

Andrea Stella é il nuovo capoclassifica della Semifinale del Campionato Italiano 2013, ha battuto, col nero, Alessandro Bove che era stato vincente nelle precedenti quattro partite. Stella alla 26ª mossa mette una qualità in presa e il suo avversario decide di andare per il guadagno materiale ma, in poche mosse, si trova in una situazione disperata.

Nell’incontro tra i due ex Campioni Italiani Mario LanzaniFabio Bruno vince il secondo quando durante lo zeitnot, alla 37ª mossa, Mario gioca una mossa che perde un alfiere netto.

Grande successo per Nicola Altini, in seconda scacchiera, che vince contro Denis Rombaldoni in una partita in cui Nicola ha sempre tenuto l’iniziativa e non ha dato respiro al nero. Bellissima l’avanzata finale di pedoni sull’ala di re.

In una della partite più lunghe del turno odierno, Esposito batte Ludwig Rettore in una partita molto combattuta in cui il nero passa in vantaggio grazie alle minacce di scacco matto con torre, cavallo e pedone neri che sono letali per il bianco; Ludwig da un alfiere per continuare a giocare ma

Pareggia Axel Rombaldoni che giocava coi bianchi contro Alessandro Santagati. Il nero riesce a ingabbiare un alfiere del bianco, ma Axel lo perde in cambio di due pedoni e la partita termina poco prima che si arrivi al finale di alfiere campo scuro e pedone (h) contro re solo che sarebbe pattabile dal bianco.

Bentivegna vince in sole 14 mosse contro Bonadé e Contin torna alla vittoria, dopo due sconfitte consecutive, battendo col nero Boraso. Anche Scalcione torna alla vittoria battendo Pescatore vincendo un finale di alfiere e pedoni.

Molto interessante e divertente la partita tra Luca Moroni jr e Rambaldi, vinta dal primo dopo un’apertura diversa dalle solite. Luca é, al momento, l’unico giocatore senza titolo FIDE tra i primi 17 in classifica.

Con questo quinto turno si é superata la metà del torneo (su 9 turni) e già si sono delineati gli atleti che si giocano i cinque primi posti valevoli per l’accesso alla finale. Molto probabilmente essi sono da trovarsi tra coloro che sono al momento tra i primi 13 posti in classifica, o meglio tra i giocatori con almeno punti 3½ oltre a Denis Rombaldoni, che di punti ne ha “solo” 3, che é l’unico tra quelli rimasti indietro che ha concrete possibilità di farcela a risalire in classifica oltre al giovane Alessandro Bonafede che ha qualche possibilità anche lui.

 

Tabellone al turno V
Pos Titolo Nome P. Elo Fed Punti 1 2 3 4 5
1 MI STELLA Andrea 2447 CR 4.5 +37 =17 +26 +8 +3
2 MF ALTINI Nicola 2347 BA 4.5 =25 +18 +24 +6 +13
3 MF BOVE Alessandro 2365 RM 4.0 +40 +29 +21 +4 -1
4 MI BRUNO Fabio 2421 MC 4.0 +30 +35 +19 -3 +14
5 MF DE FILOMENO Simone 2385 PO 4.0 +38 +28 =6 =14 +15
6 MF ESPOSITO Luca 2277 NA 3.5 +32 +9 =5 -2 +25
7 M SANTAGATI Alessandro 2195 CT 3.5 +53 =8 =15 +19 =11
8 MF SCALCIONE Michelange 2342 BO 3.5 +36 =7 +34 -1 +26
9 MI CODENOTTI Marco 2370 PI 3.5 +41 -6 +30 =20 +29
10 MF SIBILIO Mario 2306 RM 3.5 +45 =13 =27 =16 +31
11 MI ROMBALDONI Axel 2494 PU 3.5 -24 +47 +39 +21 =7
12 M MORONI Luca jr 2211 MI 3.5 =50 -16 +48 +46 +27
13 MI ROMBALDONI Denis 2484 PU 3.0 +39 =10 =20 +17 -2

 

 

Sito ufficiale dei Campionati d’Italia: www.scacchirandagi.com//Campionatitalia2013/Campionati2013.htm

 

Precedenti articoli su questi Campionati:

Semifinale: Alessandro Bove rimane solo in testa a punteggio pieno.

Fabio Bruno e Alessandro Bove conducono nella semifinale; domani lo scontro diretto.

Semifinale: sei giocatori a punteggio pieno dopo due turni. Lotta aperta anche nei 5 Campionati di categoria.

Sorpresa alla semifinale: Andrea La Manna batte A. Rombaldoni. E diverse mezze sorprese.

Venticinque titolati internazionale si contendono l’accesso al CIA. Cinque titoli italiani in palio.

Lascia un commento


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company