topBanner

Fatta l’Italia del XIII per la trasferta serba. Tre gli esordienti.

L’allenatore della Nazionale Italiana di Rugby a XIII, Paul Broadbent, ha convocato ventuno giocatori per affrontare, fuori casa, la Serbia il 20 settembre. Sono tre i nomi nuovi, esordienti in questa nazionale.

L’Italia del rugby a XIII ritorna a calcare il palcoscenico internazionale, dopo le belle vittorie contro Russia e Ucraina in Friuli. Questa volta si gioca fuori casa affrontando la Serbia allo Stadio Makiš di Belgrado._58E0890

In questa sfida valida per Il Campionato Europeo B, la FIRL ha pensato di convocare ventuno giocatori. I tre esordienti assoluti nel gruppo azzurro sono: Marco Brogiato degli Arieti Este e il duo proveniente dalla squadra Campione d’Italia, i Lions Brescia, Angelo Baruffi e Andrea Gazzoli. L’allenatore Paul Broadbent dice «Arriviamo a questa partita carichi e consapevoli di dover andare in Serbia per fare risultato. Non sarà facile, questo è certo, ma il gruppo è unito e, considerato le due sfide estive contro Russia e Ucraina, posso dirmi decisamente fiducioso. Stiamo lavorando sodo per innalzare il livello del rugby league in Italia e questa nazionale sta convincendo sempre di più, segno che il lavoro tecnico fatto nei club sta finalmente dando i frutti sperati». 

ITALIA:
Stefano Amura, Simone Boscolo, Marco Brogiato (Ariete Este) Remi Fontana (Carpentras) Angelo Baruffi, Pierangelo Ceretti, Alessio Curione, Andrea Gazzoli, Luca Milani, Giuseppe Pagani (Lions Brescia) Luca Ameglio, Gioele Celerino, Chris De Meyer (NW Roosters) Jonathan Marcinzak (Racing Club Albi) Michele Verardi (Tirreno Sharks) Riccardo Scandurra (Torino XIII), Raffaele Delle Ragione, Giovanni Franchi, Joel Miranda, Drake Muyodi  Manuele Passera (XIII del Ducato).

SERBIA:
Milan Čobanović, Stefan Nedeljković, Dalibor Samardžić, Stevan Stevanović, Dalibor Vukanović (Dorćol), Austen Novaković (Newsome Panthers, England), Stefan Ilić, Džavid Jašari, Nikola Srbljanin (Partizan), Miloš Djurković, Žarko Kovačević, Pero Madžarević (Radnički Nova Pazova), Vladislav Dedić, Vojislav Dedić, Miloš Kostadinović, Vladica Nikolić, Vuk Štrbac, Miodrag Tomić, Miloš Zogović (Red Star), Miloš Ćalić (Tašmajdan Tigers).

Serbia v Italia –  I CONFRONTI PRECEDENTI TRA LE DUE NAZIONALI vedono l’Italia in vantaggio per 3 a 1:
8 novembre 2009: Italia 42-14 Serbia (Maesteg, Galles – 2009 European Cup)
23 ottobre 2011: Serbia 6-52 Italia (Belgrado, Serbia – 2011 European Zone RLWCQ)
9 giugno 2012: Serbia 24-18 Italia (Belgrado, Serbia – 2012-13 European Shield)
14 settembre 2013: Italia 32-20 Serbia (Este, Italy – 2012-13 European Shield).

 

Lascia un commento


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company