topBanner

Filippo Gubbini sfida l’imbattuto Terry Marsh a Londra. Nel ring anche Leveque.

Le notizie sono ancora “non ufficiali” e niente é stato ancora pubblicizzato al riguardo ma, nella manifestazione di scacchipugilato internazionale il 14 marzo 2015, alla Scala di Londra, vi dovrebbero essere due italiani: Sergio Leveque che difende il titolo Europeo dei pesi massimi conquistato l’11 ottobre proprio a Londra e, vi sarà anche Filippo Gubbini che, dopo aver esordito negli scacchipugilato a Milano, fa il suo esordio internazionale.

Sergio Leveque festeggia la conquista del titolo Europeo.

Avversario dell’italiano Sergio Leveque sarà Dmitry Pechurin, un russo di 105 chilogrammi, un chessboxer giovane, con un ottimo fisico ma forse ancora un po’ acerbo per pensare d’impensierire un veterano come Sergio; ma si sa, nei pesi massimi soprattutto, basta un pugno per cambiare le sorti di un match, cosî come sulla scacchiera: basta una disattenzione per perdere. All’angolo di Sergio Leveque, come sempre, ci sarà il Maestro Gianni Burli, anche Vicepresidente della FISP.

Ma a emozionare l’ambiente dello scacchipugilato italiano ed inglese é l’incontro di Filippo Gubbini: suo avversario sarà Terry Marsh, ex pugile per tre volte Campione Inglese dei dilettanti e nei professionisti Campione Britannico, Europeo e Mondiale IBF. Marsh concluse la sua carriera di pugile professionista ancora Campione del Mondo IBF dei superleggeri, imbattuto dopo 27 combattimenti professionistici. In due incontri validi per il titolo europeo (EBU) Terry Marsh sconfisse anche due pugili italiani: Francesco Prezioso e Alessandro Scapecchi.

Filippo Gubbini a Milano

Filippo Gubbini a Milano. Foto di www.salmoirago.it

Si ritirò nel dicembre 1987 e fu il primo europeo della storia a ritirarsi quando era ancora campione mondiale e imbattutoNato nel febbraio 1958, Terry Marsh avrà 57 anni quando affronterà nel ring Gubbini, che invece ne ha ancora 27. Marsh ha esordito nello scacchipugilato nel giugno 2014 e vinse alla 9ª ripresa (in un incontro sulle 9 riprese) per scacco matto in un finale emozionantissimo in cui Terry Marsh era rimasto con pochi secondi sull’orologio e doveva riuscire a dar matto prima di perdere per il tempo e ci riuscì con meno di 20 secondi ancora a disposizione in un drammatico finale.

Terry Marsh

Terry Marsh

Per il veterano inglese questo sarà quindi il secondo match di chessboxing, come sarà la seconda esperienza per Filippo Gubbini che lo scorso aprile partecipò a Milano nel primo evento di scacchipugilato in Italia. Filippo Gubbini, di Foligno, ha un record di 52 incontri di pugilato ed é un dilettante di serie élite. Filippo dovrà mostrare un miglioramento negli scacchi rispetto a quanto fatto vedere a Milan per percepire tutta la borsa che gli é stata offerta per combattere, visto che parte di essa é vincolata al livello scacchistico dimostrato. Al suo angolo vi sarà il Maestro Claudio Apolloni, alla sua prima esperienza di un match di scacchipugilato.

Nelle prossime settimane intervisteremo i due atleti FISP per sapere qualcosa sulla loro preparazione in vista degli incontri e conoscere un po’ di più questi nostri chessboxer.

 


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company