topBanner

Gli All Blacks perdono il primato: superati dal Galles.

Quasi dieci anni a numero 1 della classifica mondiale: il decimo anno si sarebbe chiuso a novembre ma la squadra nazionale Neozelandese, conosciuta come All Blacks, perde il primato in classifica venendo superata (per soli tre centesimi!) dal Galles che non era mai stato in cima alla classifica mondiale a punti creata nel settembre 2003. Questa classifica fu redatta un mese prima della Coppa del Mondo 2003, quando al primo posto venne inserita l’Inghilterra che tenne il primato vincendo la Coppa del Mondo.

La posizione della squadra neozelandese negli anni.

La posizione della squadra neozelandese sino a inizio 2019.

Dal 2004 ad ora la Nuova Zelanda è quasi sempre stata al primo posto tranne tre brevi periodi, tra il 2007 e il 2009, in cui, in cima alla classifica mondiale, c’è stato il Sud Africa.

Il Galles, che era secondo in classifica, è riuscito a scavalcare gli All Balcks in cima alla classifica, battendo per 16 a 6 l’Inghilterra, a Cardiff sabato scorso, stesso giorno in cui l’Italia ha sconfitto la Russia per 85-15. Nella medesima giornata la Nuova Zelanda sconfiggeva l’Australia (sesta in classifica mondiale) per 36 a 0 ma questo non era sufficiente ai neozeladesi per mantenere il primato in classifica. Il primo posto della classifica mondiale, era stato compromesso la settimana prima quando, il 10 agosto, la Nuova Zelanda aveva perso, l’incontro di Rugby Championship, contro la stessa Australia per 47 a 26, e questo risultato seguiva gli altri due risultati di fine luglio, non troppo brillanti per gli All Blacks, in cui avevano: dapprima vinto con solo 4 punti di scarto sull’Argentina e poi pareggiato, 16 a 16, contro il Sud Africa.

I primi della classifica.

I primi della classifica.

La posizione del Galles negli anni.

La posizione del Galles sino a inizio 2019.

Certamente la Nuova Zelanda in queste partite ha provato giocatori e schemi in vista dei mondiali autunnali, ma questo sorpasso toglie loro l’occasione di festeggiare i 10 anni di ininterrotto regno come numero 1 al mondo. La classifica appena pubblicata alle ore 14,00 di quest’oggi, esattamente a un mese dall’inizio della Coppa del Mondo 2019, vede i dragoni rossi gallesi in vetta. Nessun cambio in classifica per l’Italia (la differenza di punteggio con la Russia e il fattore casa, fanno sì che gli azzurri non abbiano mosso il proprio punteggio in classifica) che mantiene la 13ª posizione mondiale.

Il Galles interrompe quindi il primato neozelandese, durato 509 settimane. La squadra gallese è la quarta squadra nazionale nella storia, dopo Inghilterra, Nuova Zelanda e Sud Africa, a guingere la vetta nella classifica mondiale.

All_blacks_logo Welsh_Rugby_Union_logoWorld Rugby

Classifica Mondiale 2019

 

 

Lascia un commento


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company