topBanner

Hikaru Nakamura vince il Super Rapid. J.V. Hammer vince il Fide, norma per Buchicchio.

Hikaru Nakamura vince il torneo Super Rapid, il torneo principale di quest’anno al festival LCC0601-131213-2-Edit-Lscacchistico del London Chess Classic battendo Boris Gelfand per 1½ a ½. Nakamura ha vinto la prima delle due partite, quella in cui giocava coi bianchi, ma é stata una partita in cui era Gelfand che era uscito meglio dall’apertura e, in una posizione dove Hikaru era rimasto col re al centro e la donna in d1 che rischiava attacchi sulla colonna “d” aperta, Boris alla 17ª mossa non trovava le continuazioni più incisive. Alla 22ª l’israeliano permetteva a Nakamura di catturare il pedone c7 portando la torre in settima e quella era l’inizio della capitolazione del nero.

—————————————————-

Continua l’impresa di Boris Gelfand, che mostra di essere tra i migliori al mondo anche nel tempi veloci battendo anche Michael Adams. Quest’oggi non c’é stato bisogno di partite di spareggio semilampo, ma le due a tempo rapido hanno dato un vincitore. Hikaru Nakamura mantiene la sua nomea di giocatore molto forte sui tempi di riflessione ridotti, battendo Vladimir Kramnik nella seconda partita, e punta ad una prestigiosa vittoria domani che sarebbe un grande suggello di giocatore di vertice in accoppiata terza posizione in lista elo FIDE a tempo classico che Hikaru dovrebbe andare ad occupare nella lista di gennaio 2014, con quella che sarebbe la posizione più alta di sempre da lui conquistata.

Finale:

Partita 2: 19,00 Boris Gelfand ½½ Hikaru Nakamura
Partita 1: 17,30 Hikaru Nakamura 1-0 Boris Gelfand

Semifinali: due partite a colori invertiti – 25 minuti + 10 secondi.

Partita 2: 14,30 Hikaru Nakamura 1-0 Vladimir Kramnik Michael Adams ½½ Boris Gelfand
Partita 1: 13,00 Vladimir Kramnik ½½ Hikaru Nakamura Boris Gelfand 1-0 Michael Adams

 

Finale: due partite a colori invertiti – 25 minuti + 10 secondi.

Partita 2: 19,00 Boris Gelfand Hikaru Nakamura
Partita 1: 17,30 Hikaru Nakamura Boris Gelfand
Hammer

Jon Ludvig Hammer, il vincitore del Torneo Fide. Foto dal sito ufficiale.

Nel torneo Fide, i due italiani con titolo internazionale giocavano entrambi col bianco in questo ultimo turno del torneo. Pareggia Sabino Brunello contro il G.M. olandese Robin Van Kampen. Poco dopo termina con lo stesso risultato anche la partita di Giampaolo Buchicchio contro il M.I. inglese Cox.

Il norvegese Jon Ludvig Hammer, battendo l’indiano Abhijeet Gupta (partita finita un minuto fa), vince il Torneo Fide con punti 7½ su 9. Segue un gruppo di cinque giocatori a 7 punti.

Sabino Brunello é arrivato nel gruppo 7º-12º, ed é 9º per spareggio tecnico. Ha terminato imbattuto con 4 vittorie e cinque pareggi, guadagnando anche cinque punti elo.

Giampaolo Buchicchio termina nel gruppo16-32, 31º per spareggio tecnico, con 6 punti su 9, il che dovrebbe valergli la norma di Maestro Internazionale.

 

Sito ufficiale del torneo: http://www.londonchessclassic.com/

 

Precedenti articoli sul London Chess Classic 2013:

Londra: sorpresa Adams e Gelfand elimina Caruana.

Londra: oggi i quarti di finale con la Caruana-Gelfand.

Brunello mantiene la 1a posizione. Buchicchio lascia la torre in presa. Caruana imbattuto.

Giornata trionfale per gli italiani a Londra: vincono Brunello, Buchicchio e Caruana due volte.

Inizia il Super 16 rapid al LCC. Scende in campo Caruana.

Quattro italiani al London Chess Classic nel torneo Fide.

Fatti i gironi del London Chess Classic: due britannici per Caruana.

I tredici nomi per il London Chess Classic con Caruana. Due posti in palio a tutti per partecipare nel torneo principale.

Il torneo principale del London Chess Classic quest’anno sarà a tempo rapido. E altre novità.

 

Lascia un commento


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company