topBanner

Il Campionato del Mondo agli spareggi rapidi.

Magnus Calsen non è riuscito a sfruttare il vantaggio dei pezzi bianchi, con Sergey Karjakin alla guida dei neri, nella dodicesima e ultima partita del match: la sfida mondiale sarà quindi decisa agli spareggi rapidi.

Che un Campionato Mondiale di gioco “classico” venga deciso agli spareggi rapidi oramai non fa piu scalpore ed è diventato abbastanza normale. Nel 1998, quando il campione del Mondo Anatoly Karpov si riconfermò migliore al mondo contro lo sfidante Anand Viswanathan, dopo i 6 incontri a tempo regolare, la sfida si decise in due partite a tempo rapido vinte entrambe da Karpov. E quattro anni fa, nella sfida Anand – Boris Gelfand, il mondiale fu deciso in quattro partite di gioco rapido (in cui Anand vinse la terza).k-k2016

Nella partita di ieri sera (ora italiana) a New York, Carlsen permetteva a Karjakin di giocare la variante di Berlino in una partita spagnola impostata dal campione del mondo. La partita ricalcava, nelle prime mosse, la 3ª di questo match, mosse che entrambi giocatori giocavano velocemente e con Carlsen che giocava molto rapidamente sino al termine della partita, con patta siglata alla 30ª mossa e dopo solo 35 minuti di gioco. La patta veniva concordata dopo che si erano scambiati tutti i pezzi tranne l’alfiere campo nero e, proprio nella mossa in cui Karjakin finalmente sviluppava l’ultimo pezzo rimasto, veniva siglata una patta essendo la struttura dei sette perdoni sulla scacchiera completamente simmetrica e non dando possibilità ad alcuno di provare a vincere.fwc2016logo

Mercoledì si giocano gli spareggi rapidi: s’inizia con 4 partite da 25 minuti con incremento di 10 secondi a mossa. In caso di parità due partite lampo da 5 minuti + 3 secondi a mossa. In caso di ulteriore parità altre due partite lampo, seguite nel caso da altre due, fino a cinque volte questa coppia di sfide lampo.
Perdurando la parità si disputerà la partita “ghigliottina” con 5 minuti al bianco e 4 minuti al nero, con incremento di 3 secondi a mossa ma solo a partire dalla 61esima, con il Nero che vince la sfida intera nel caso di vittoria in questa partita ma anche pattando.

 

Articoli precedenti:

XI partita: Karjakin non va oltre il pareggio. Carlsen sfrutterà i bianchi nell’ultima?

X partita: Magnus Carlsen finalmente vince: il punteggio torna pari.

IX partita: Carlsen lotta con le unghie per riuscire a pareggiare.

VIII partita: Dopo sette patte … vince Sergey Karjakin!

VI e VII partita: Sesta patta nella sfida Carlsen vs Karjakin.

V partita: Altra patta a New York, ma stavolta è Karjakin a pressare per il punto.

IV partita: La partita più lunga e altra chance persa da Carlsen.

III partita: Un cavallo in più e 78 mosse non bastano a Carlsen: grande difesa di Karjakin.

I e II partita: Carlsen ci prova ma Karjakin non gli lascia spazio.

Articolo di presentazione: Carlsen vs Karjakin: comincia il Campionato Mondiale di scacchi.

Sito ufficiale: http://nyc2016.fide.com

 

Un paio di interessanti articoli di repertorio:

L’era Carlsen é iniziata in ritardo? I problemi del ciclo per il titolo mondiale.

La bellezza di una sfida mondiale.

Lascia un commento


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company