topBanner

Il Mogliano batte il Rovigo che vede allontanarsi la possibilità di giocare i play-off.

Aspettando l’incontro clou di domani tra Cammi Calvisano e Estra I Cavalieri Prato, seconda e terza in classifica, i risultati di oggi ci dicono che Viadana si é oramai quasi garantita i play-off (in pratica la semifinale) anche se manca di fare il bonus mete contro la penultima della classifica l’Aquila. Gli abruzzesi hanno addirittura terminato in vantaggio il primo tempo per 6 a 0 ma, come spesso fa, il Viadana viene fuori alla distanza.

Comunicato FIR, classifica e prossimo turno:

Vince con fatica la capolista Rugby Viadana.  Vittorie esterne per Petrarca Padova, Marchiol Mogliano e Fiamme Oro Roma. Bene la Mantovani Lazio contro i Crociati.

La sedicesima giornata ha registrato quattro vittorie esterne. Il Rugby Viadana batte l’Aquila per 21-6 ma soffre il gioco degli abruzzesi per tutto il primo tempo chiuso in vantaggio dall’Aquila per 6-0. Poi il Rugby Viadana viene fuori. Uno – due del Viadana con  Fondse che al 46 e 55 porta il suoi sul 14-6. Al 72 poi  la meta di Pelizzari a chiudere il match.
Vince il Marchiol Mogliano contro il Vea Femi Cz Rovigo con il risultato di 16-13. Men of the match Fadalti che per il Mogliano segna tutti i 16 punti. Giornata non precisa per Basson che alla fine totalizza un 2/6 dai piazzati. Con questa vittoria il Mogliano resta agganciato al Petrarca Padova con due punti di ritardo in classifica.

Contro il San Donà il Petrarca Padova fallisce il punto di bonus mete ma gestendo sempre il risultato. Al 4 la prima meta con Gega trasformata da Menniti. Le altre segnature per i tutti neri al 38 con Furia e al 70 con Sarto. Per il san Donà una bella partita ed una convincente reazione sul finire del primo tempo,  che aveva portato i padroni di casa a passare in vantaggio con una meta di Flynn per 11-10.

Partita scoppiettante tra Reggio e Fiamme Oro. Vincono i poliziotti grazie ad una attenta prestazione di tutta la difesa e la capacita di trasformare in punti tutti gli errori degli emiliani. Per le Fiamme Oro Roma mete di Balsamin (35’), Canna (39’) e di nuovo Belsamin al 63. Al Rugby Reggio, invece, il merito di aver riaperto il match al 67 quando si era portato sul 20-27 con le mete di Scalvi G, Bigi e Giannotti.

La Mantovani Lazio spegne subito le velleità dei Crociati Rfc con un super Fabiani (2 mete) e con una buona prestazione di Zanini eletto poi miglior giocatore della partita ed autore della meta al 40 che ha dato il breck alla Lazio. Finisce 34-11 per i romani che si portano al settimo posto in classifica.

Domani il match di vertice tra Cammi calvisano e Estra I Cavalieri Prato con diretta alle ore 15.00 –  su Rai Sport 1

Eccellenza – XVI giornata – 23.03.13
Vea-FemiCZ Rovigo Delta  v Marchiol Mogliano  13 – 16  (1-4)
L’Aquila Rugby v Rugby Viadana  06 – 21  (0-4)
Mantovani Lazio v Crociati Rugby  34 – 11  (5-0)
M-Three San Donà v Petrarca Padova  14 – 24  (0-4)
Rugby Reggio v Fiamme Oro Roma   23 – 30  (1-4)

24.03.13 – ore 15.00 –  diretta Rai Sport 1
Cammi Calvisano v Estra I Cavalieri Prato
Classifica:
Rugby Viadana punti 68; Cammi Calvisano punti 63; Estra I Cavalieri Prato  punti 61; Petrarca Padova punti 52; Marchiol Mogliano punti 50; Vea-FemiCZ Rovigo punti 44; Mantovani Lazio punti 31;  Fiamme Oro Roma punti 29;   M-Three San Donà punti 27;  Rugby Reggio punti 21; L’Aquila Rugby punti 9; Crociati Rugby punti 4.

Prossimo turno 30 marzo 2013
Marchiol Mogliano – Cammi Calvisano;  Rugby Viadana – M-Three San Donà;  Estra I Cavalieri Prato – Crociati Rfc;  Petrarca Padova – Mantovani Lazio; Rugby Reggio – Vea Femi cz Rovigo Delta; Fiamme Oro Roma – L’aquila Rugby.

I TABELLINI

Rovigo, Stadio “Mario Battaglini” – sabato 23 marzo 2013
Eccellenza, XVI giornata
VEA FEMI-CZ ROVIGO DELTA v MARCHIOL MOGLIANO  13  – 16 (3 – 13)

Marcatori: p.t.  6 ’ cp Fadalti (Marchiol Mogliano) (0 – 3); 9’ cp Basson (Vea Femi Cz Rovigo) (3 – 3); 22’ cp Fadalti (Marchiol Mogliano) (3 – 6); 6 ’ meta e tr. Fadalti (Marchiol Mogliano) (3 – 13).
s.t. 51’ cp Basson (Vea Femi Cz Rovigo) (6 – 13); 58’ cp Fadalti (Marchiol Mogliano) (6 – 16); 60’ meta Menon tr. Basson (Vea Femi Cz Rovigo) (13 – 16)

Vea-FemiCZ Rovigo Delta: Wilson (47’ Calabrese); Lubian L. (79‘ Zorzi), Menon, Van Niekerk (68 ‘ Pedrazzi), Bacchetti; Duca, Basson; De Marchi (75 ‘ Tumiati), Folla, Persico; Ferro, Maran (47 ‘ Jones); Ceglie (56 ’ Lombardi), Mahoney (cap.) (72 ’ Gatto), Quaglio (56 ’ De Robertis).
all. Roux

Marchiol Mogliano: Galon ; Onori , Ceccato E. (77 ‘ Endrizzi), Boni (65 ‘ Nathan), Fadalti ; Rodriguez (52 ‘ Padovani), Lucchese ; Steyn , Candiago , Barbini (42 ‘ Pavanello); Swanepoel , Maso ; Ravalle (63‘ Ceneda), Gianesini (35 ‘ Ceccato A.), Costa Reppetto (63’ Gianesini) .A disposizione:  Meggetto e Bocchi.All: Casellato

arb. Greg Macdonald (Inghilterra)
g.d.l. Bertelli (Azzano Mella, BS) e Laurenti (Bologna)
quarto uomo:  Borraccetti (Forlì)
Cartellini: 51 ’ giallo (Marchiol Mogliano)

Man of the match: Luigi Nicolò Fadalti (Marchiol Mogliano)
Calciatori: Basson (Vea Femi-CZ Rovigo) c.p. 2/6, tr. 1/1 ; Fadalti (Mogliano) c.p. 3/4, tr. 1/1
Note: giornata fredda, coperta senza pioggia, campo in buone condizioni. Spettatori  1.700 circa.
Punti conquistati in classifica: Vea Femi-CZ Rovigo Delta 1 – Marchiol Mogliano 4

CPO “Giulio Onesti”
SS LAZIO RUGBY 1927 VS CROCIATI RUGBY   34-11  (15-06)

Marcatori: primo tempo: 4’ cp Gerber (3-0); 23’ cp Gennari (3-3); 26’ meta Fabiani (8-3); 30’ cp Gennari (8-6); 43’ meta Zanini tr. Gerber (15-6); secondo tempo: 1’ meta Fabiani (20-6); 5’ meta Tartaglia tr. Gerber (27-6); 30’ meta Dionisi tr. Gerber (34-6); 36’ meta Ferraris (34-11).

Lazio: Lo Sasso; Sepe, Bisegni, Gerber, Tartaglia (6’ st Manu); Rubini Gi. (15’ st Gargiullo), Bonavolontà D.; Zanini (20’ st Dionisi), Ventricelli (6’ st Nitoglia M.), Filippucci; Keogh, Colabianchi (cap); Pepoli (27’ st Young), Fabiani (27’ st Cannone), Pietrosanti (9’ st Ricci).
All: De Angelis e Jimenez

Crociati: Farolini; Gennari (6’ st Ferrini), Castle (33’ st Casalini), Alberghini, Carritiello; Zucconi (6’ st En Naour), Violi; Marazzi, Sciacca (33’ st Ferraris), Dell’Acqua; Mandelli (cap) (33’ st Pedrazzani), Armenta; Negrotto (9’ st Ferrari), Manghi (15’ st Silvestri), Singh (1’ st Goegan).
All: Bordon

Arbitro: sig. Falzone (Padova)
g.d.l.: Castagnoli e Franzoi
Note: giornata primaverile, spettatori 250 circa.
Calciatori: Gerber (Lazio) 4 su 7; Gennari (Crociati) 2 su 3; Farolini (Crociati) 0 su 1.
Man of the match: Zanini (Lazio).
Punti conquistati in classifica: Lazio 5, Crociati 0.
San Donà di Piave – Stadio “Mario e Romolo Pacifici”
Campionato Eccellenza XVI ° giornata
M-THREE SAN DONA’ vs PETRARCA PADOVA  14 – 24    (pt 11-17 )

Marcatori: 3′ m. Gega tr Menniti (0-7); 8′ cp Menniti (0-10); 22′ cp Brussolo (3-10); 31′ cp Brussolo (6-10); 34′ m. Flynn (11-10) 38′ m Furia tr Menniti (11-17); 65′ cp Brussolo (14-17); 70′ m. Sarto tr Menniti (14-24).

M-Three San Donà: Secco (71′ Cincotto), Sartoretto, Iovu, Flynn, Florian, Brussolo, Rorato, Molitika, Birchall (63′ Pilla), Di Maggio, Lobberts, Montani (48′ Sala), Filippetto (68′ Zamparo), Kudin (78′ Vian), Zanusso Luca (48′ Zanusso Matteo).
All: Jason Wright, Mauro Dal Sie

Petrarca: Bellini, Innocenti, Chillon, Bertetti, Favaro (41′ Bortolussi), Menniti, Billot, Sarto (77′ Tveraga), Holmes (61′ Conforti), Targa (cap), Mathers (52′- 58’Tveraga), Giusti, Leso, Gega (80′ Damiano), Furia (59′ Caporello)
All: Moretti

Arbitro: Traversi (Rovigo)
g.d.l.: Navarra (Trieste), Lento (Tricesimo, UD)
Quarto uomo: Crivellini (S. Maria di Longa, UD)
Cartellini: gialli: 50′ Lobberts (SD)

Man of the Match: Iovu Bogdan
Calciatori: Menniti 4/4 ; Brussolo 3/5
Note:  spettatori 800 ca, campo in buone condizioni
Punti conquistati in classifica: San Donà 0  –  Petrarca 4
L’Aquila, Stadio Tommaso Fattori
Campionato nazionale eccellenza 2012/2013, XVI giornata,
L’AQUILA RUGBY  V RUGBY VIADANA 6 – 21(6 – 0)

Marcatori: pt 20’ cp Paolucci (3 – 0), 39’ cp Paolucci (6 – 0); st 6’ mt Fondse, tr Apperley (6 – 7), 15’ mt Fondse, tr Apperley (6 – 14), 32’ mt Pelizzari, tr Apperley (6 – 21)

L’Aquila Rugby 1936: Paolucci; Palmisano, Cocagi, Falsaperla M. (34’ st Lofrese), Di Massimo (11’ st Antonelli); Lorenzetti (33’ pt Sebastiani G.) Santavicca (23’ st Callori); Cialone, Zaffiri, Di Cicco; Vaggi, Wilson; Cafaro, Cocchiaro, Milani.
A disposizione: Conti, Rotilio, Lofrese, Fiore,  Callori, Antonelli, Sebastiani G., Di Roberto.
All: Lorenzetti

Rugby Viadana: Albano; Robertson, Pavan G., Pizarro, Sintich (27’ st Pavan R.); Apperley – Iti, Bronzini; Padro’, Barbieri, Pelizzari (38’ st Pascu); Fondse,Van Jaarsveld; Gilding, Santamaria, Cenedese.
A disposizione: Gatti, Marchini, Cagna, Pascu, Santi, Cowan, Cipriani, Pavan.
All. Rowland Philips

arb. Sironi (Colleferro, RM)
g.d.l. Belvedere (Roma), Pier’Antoni (Colleferro, RM)
quarto uomo: Paluzzi (Segni, RM)

Cartellini: 23’ st giallo per Cialone (L’Aquila); 25’ st giallo per Zaffiri (L’Aquila)
Man of the match: Fondse (Rugby Viadana)
Calciatori: L’Aquila Paolucci (2/4). Viadana Apperley tr (3/3)
Punti in classifica:   L’Aquila Rugby  0 Rugby Viadana 4
Reggio Emilia “Impianto sportivo Crocetta Canalina” – sabato 23 marzo 2013
Campionato Nazionale di Eccellenza 2012-2013  XII giornata
REGGIO RUGBY – FIAMME ORO ROMA      23 – 30  ( 7 – 20 )    

Marcatori : p.t 3’ cp Benetti ( Fiamme Oro ) ( 0-3 ) , 16’ meta Scalvi G. ( Reggio ) tr. Mantovani  ( 7-3 ) , 24’ cp Benetti ( Fiamme Oro ) ( 7-6) , 35’ meta Balsemin ( Reggio Emilia ) tr. Benetti  ( 7-13 ) , 39’ meta Canna ( Fiamme Oro ) tr. Benetti ( 7-20 ) ; s.t. 51’ meta Bigi ( Reggio ) ( 12-20 ) 60 cp. Mantovani ( Reggio ) ( 15 -20 ) , 63’ meta Balsemin ( Fiamme Oro ) tr. Benetti ( 15 – 27) , 67’ meta Giannotti ( Reggio ) ( 20 – 27 ) , 71’ cp Benetti ( Fiamme Oro ) ( 20 – 30 ) , 79’ cp Mantovani ( Reggio ) ( 23 – 30)

Reggio Rugby : Malneek , Giannotti , Castagnoli , Mantovani ( 79’ Torri ) , Russotto , Bricoli , Cigarini ( 68’ Daupi ) , Mannato , De Bruin , Scalvi , Perrone ( 66’ Bezzi ) , Pulli ( 51’ Delendati ) , Rizzelli ( 58’ Lanfredi ) , Scalvi ( 45’ Bigi ) , Fontana ( 68’ Orabona )
a disposizione : Bigi , Orabona , Lanfredi , Delendati , Silva , Daupi , Torri , Bezzi
Allenatore : Alessandro Ghini

Fiamme Oro Roma : Barion , Andreucci , Massaro , Forcucci , Valcastelli , Canna , Vedrani , Benetti , Vedrani , Zitelli ( 69’ Galluppi ) , Balsemin , Cazzola , Sutto ( 66’ Cerasoli ) , Duca ( 53’ Di Stefano ) , Cerqua ( 46’ Vicere’ ) , Cocivera
a disposizione : Suaria , Vicerè , Cerasoli , Galluppi , Marinaro , Calandro , Boarato , Di Stefano
Allenatore : Pasquale Presutti
Arbitro :  Marrama ( Padova )
G.d.l :  Damasco ( Arezzo ) , Cusano ( Costabissara VI )
Quarto uomo : Armanini ( Noceto PR )

Cartellini :  26’ pt. giallo a Scalvi G. ( Reggio ) , 54’ st. giallo a Forcucci ( Fiamme Oro )
Man of the match : Balsemin ( Fiamme Oro )
Calciatori :  Benetti ( Fiamme Oro ) c.p. 3 / 4 , tr. 3 / 3 , Mantovani ( Reggio ) c.p. 2 / 2 , tr. 1 / 3
Note :  giornata fredda e nuvolosa , spettatori 450 circa
Punti conquistati in classifica: Fiamme Oro 4 , Reggio 1

 

Lascia un commento


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company