topBanner

Il Novi Bor campione europeo di squadre; terzo il SOCHI di Caruana. Bene Vocaturo e David.

A Rodi, nel settimo e ultimo turno della Coppa Europea di Club, Obiettivo Risarcimento Padova batte Asker (Norvegia) con il minimo scarto, e l’Accademia di Bologna vince con Edimburgo (Scozia) per 4 a 2.

Vince la Coppa a sorpresa il Novi Bor (Rep. Ceka) che oggi ha battuto con 4½ punti il Minsk. Pareggiano il SOCAR con San Pietroburgo, con il primo che termina terzo in classifica, venendo sorpassato anche dalla squadra Malachite.

Nel femminile Chieti perde con Montecarlo per 4 a 0; le monegasche vincono la competizione (già vinta matematicamente dopo il penultimo turno) e le italiane terminano in 9ª posizione (su 11), che é la posizione attesa.

 

Classifiche:

– Open (53 squadre):
1. Novi Bor (Rep. Ceca) punti 13 su 14
2. Malachite (Russia) punti 12
3. SOCAR (la squadra di Caruana, Azerbajan) punti 11

Obiettivo Risarcimento Padova, punti 10, 10ª;
Accademia Bologna, punti 9, 13ª.

Femminile (11 squadre):
1. Montecarlo punti 14
2. Ugra (Russia) punti 10
3. ShSM (Russia) punti 9

Fischer Chieti punti 5 (+2 =1 -4) 9ª

Guardando ai risultato individuali che più si distaccano degli italiani: Daniele Vocaturo termina segnando 6 punti su 7 (in quinta, e quarta, scacchiera), che gli vale il terzo posto in quinta scacchiera. De Filomeno termina con 5½ su 7 (in quarta scacchiera) e fa gli stessi punti, 5½ su 7, Alberto David che ha giocato in prima scacchiera per la squadra CE De Sprenger Echternach. Fabiano Caruana termina con 2½ su 6, con cinque pareggi e una sconfitta.

 

Lascia un commento


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company