topBanner

Italia battuta da Tonga all’ultimo secondo.

All’ultimo secondo, con un calcio piazzato che centrava i pali, l’Italia veniva superata di due punti da Tonga. Solo l’azione precedente l’Italia aveva, a propria volta, scavalcato Tonga con un calcio piazzato che faceva esultare i tifosi azzurri.

gladiatoriUn’Italia che più occasioni, soprattutto nel primo tempo, preferisce puntare a cercare la meta invece di piazzare delle punizioni in alcuni casi abbastanza facili. E, in una partita in cui l’Italia avrebbe dovuto stare attenta a non rimanere senza energia verso fine partita, dovuto alla stanchezza accumulatasi nell’aver affrontato in quattordici giorni anche la Nuova Zelanda e il Sud Africa, forse i due cartellini gialli presi da due giocatori italiani in partita sono stati decisivi.

tongadanza

meta2016La partita è stata aperta con gli inni nazionali di Tonga e Italia, cantati in maniera emozionante, rispettivamente, da Beatrice Pezzini e Stefania Miotto, prima dello svolgimento della Sipi Tau (la “haka” di Tonga). Erano gli azzurri i primi a segnare con Cittadini che esce a sinistra del carretto azzurro e corre lungo la fascia laterale.

Successivamente, nel primo tempo, Tonga, perde Tevita Koloamatangi per infortunio. Il neoentrato Mapapalangi che solleva Cittadini e, l’arbitro, forse troppo gli da il giallo. L’Italia non riesce a segnare in superiorità numerica anzi, al 32′ un fallo azzurro permette a Sonatane Takulua di segnare dalla piazzola e il primo tempo si conclude sul 7-3 e con un uomo meno in campo per il cartellino giallo preso da Pacifici.takle

La ripresa vede Tonga spingere per sfruttare la superiorità numerica e al 45′ Tonga ha un’altra chance dalla piazzola ben sfruttata da Takulua che porta i giocatori in maglia rossa a un punto da quelli in azzurro. Al 52′ meta di Piutau e ospiti passano in vantaggio. Qui si vede la reazione italiana con gli azzurri che  rubano palla su un avanti tongano, McLean calcia alto per se stesso e compie un offload al neoentrato Allan che va a schiacciare in mezzo ai pali. Poco dopo arriverebbe un’altra meta che non viene concessa poiché Bisegni tocca la linea col piede prima di schiacciare in meta.gladiatori

Al 72′ su un attacco di Tonga c’è un altro cartellino giallo per gli azzurri (Tommaso Allan) e calcio piazzato per gli ospiti. Gli azzurri, in inferiorità numerica e abbastanza spossati, devono sperare su qualche errore avversario: una doppia mancata presa di palla tongana su un calcio di Padovani permette una touche nei 22 avversari. Gli azzurri con “prendi e vai” trovano il fallo di Tonga in posizione vicina e centrale: Padovani segna il trovato vantaggio azzurro a due minuti dalla fine. Alla ripresa del gioco arriva il fallo azzurro: Takulua piazza e gli azzurri che escono sconfitti dalla bella cornice di pubblico a Padova con i tongani che festeggiano lungamente la vittoria.felicita

Tabellini:

ITALIA – TONGA 17-19
Sabato 26 novembre, ore 15,00 – Stadio Euganeo, Padova


Italia: 15 Edoardo Padovani, 14 Giulio Bisegni, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Luke McLean, 11 Giovanbattista Venditti, 10 Carlo Canna (54′ Tommaso Allan), 9 Giorgio Bronzini (54′ Edoardo Gori), 8 Dries Van Schalkwyk, 7 Simone Favaro, 6 Francesco Minto (44′ Nicola Quaglio, 49′ Francesco Minto, 71′ Abraham Steyn), 5 Marco Fuser, 4 Quintin Geldenhuys (48′ George Biagi), 3 Lorenzo Cittadini (41′ Simone Ferrari), 2 Ornel Gega, 1 Sami Panico (49′ Nicola Quaglio);
In panchina: 16 Tommaso D’Apice, 17 Nicola Quaglio, 18 Simone Ferrari, 19 George Biagi, 20 Abraham Steyn, 21 Edoardo Gori, 22 Tommaso Allan, 23 Michele Campagnaro.

tongahaka
Tonga: 15 David Halaifonua (62′ Cooper Vuna), 14 Nafi Tu’itavake, 13 Siale Piutau, 12 Latiume Fosita, 11 Fetu’u Vainikolo, 10 Kali Hala, 9 Sonatane Takulua, 8 Tevita Koloamatangi (21′ Valentino Mapapalangi), 7 Jack Ram, 6 Dan Faleafa, 5 Jon Tu’ineau, 4 Steve Mafi, 3 Siua Halanukonuka (53′ Sila Puafisi), 2 Paula Ngauamo (62′ Elvis Taione), 1 Tevita Mailau (53′ Paea Fa’anunu);
In panchina: 16 Tomasi Palu, 17 Paea Fa’anunu, 18 Sila Puafisi, 19 Valentino Mapapalangi, 20 Kotoni Ale, 21 Elvis Taione, 22 Tevita Taufui, 23 Cooper Vuna.
Arbitro: John Lacey.
Marcatori: 13′ m. Cittadini tr. Canna, 33′ cp. Takulua, 46′ cp. Takulua, 53′ m. Piutau tr. Takulua, 56′ m. Allan tr. Allan, 78′ cp. Padovani, 80′ Takulua.
Cartellini gialli: 24′ Mapapalangi, 40′ Panico, 73′ Allan.

 

Video con le immagini dei momenti più significativi:

 

Articolo di presentazione: Padova cornice di Italia-Tonga con Favaro capitano.

Lascia un commento


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company