topBanner

Italia oro nel femminile alla Mitropa e quattro medaglie individuali.

Sono terminate, da qualche secondo, le partite dell’ultima giornata della Coppa Mitropa, disputatasi a Ružomberok, manifestazione che si é svolta sia nell’assoluto sia nel femminile su 9 turni (dieci le compagini in gara in entrambe le competizioni). L’Italia nel femminile ha condotto sin dai primissimi turni e, al termine del 7º era ormai matematico per lo meno un secondo posto per la squadra azzurra capitanata da Olga Zimina che non era solo imbattuta ma, con 5 punti su cinque, aveva fatto il 100% dei punti possibili. Un po’ sotto tono appariva Elena Sedina (2½ su 4), mentre stava facendo bene la juniores Marina Brunello con 4 su 5, imbattuta. Nel femminile gli incontri avvengono su due scacchiere, e c’é la possibilità di portare una terza giocatrice come riserva, anche se alcune squadre per risparmiare non lo fanno.MitropaCup2014

La squadra che poteva ancora raggiungere, e superare, l’Italia era la Germania e proprio all’8º turno c’era lo scontro diretto. E, incomprensibilmente, per noi osservatori esterni, la squadra italiana si presentava senza la propria prima scacchiera, mostrando di volersi prendere dei rischi, magari adocchiando la medaglia d’oro in prima scacchiera?

Mitropa5_28

Olga Zimina

L’Italia femminile, sino a quel momento imbattuta, perdeva con la Germania (sconfitta per la Sedina e pareggio per Marina Brunello) e si ritrovava ad aver pressione addosso nella disputa dell’ultimo turno contro la Slovenia, ottava in classifica. Per fortuna Marina Brunello riusciva a far valere il vantaggio del tratto, pressando sin dall’inizio e sferrando un attacco ad est che le ha dato partita vinto quando la sua avversaria, Spela Colaric, senza aspettare il colpo del KO, abbandonava alla 29ª mossa. Olga Zimina nel frattempo evitava di dare la possibilità all’avversaria di ripetere la posizione e poter, conseguentemente, richiedere la patta, ma continuava a giocare nella speranza di vincere e terminare il torneo con il 100% dei punti. Ma Olga, sbagliava il piano iniziando alla 41ª mossa con Ca3 e alla 58ª si ritrovava con un finale di torre e pedoni perso, dopo che la sua avversaria si era anche permessa di farsi catturare un cavallo per terminare più velocemente la partita. Il pareggio, garantito dal punto di Marina, dava la vittoria finale all’Italia che veniva raggiunta in classifica, a 14 punti, dalla Germania vincente per 2 a 0 nell’ultimo turno. L’Italia vince la Coppa per mezzo punto individuale in più.

ItaliaMitropa10tNell’ottavo e penultimo turno, veniva invece schierata, nell’assoluto, la migliore formazione per l’Italia, che lasciava riposare ilItaliaMitropa10 fuori forma Danyyil Dvirnyy, Campione Italiano in carica, schierando gli altri quattro. Proprio al termine del settimo turno l’Italia, sebbene avesse pareggiato con la Repubblica Ceca, aveva conquistato il terzo posto in classifica, la posizione migliore sinora occupata, ma usciva sconfitta, con il minimo scarto, dall’incontro con i tedeschi (tre pareggi e sconfitta di Denis Rombaldoni in terza) e terminava sconfitta anche nell’ultimo turno appena terminato contro la Svizzera.

Marina Brunello. Foto dal sito ufficiale.

Marina Brunello. Foto dal sito ufficiale.

Per la nazionale femminile si tratta del quarto successo, a cui si aggiungono ance quattro bronzi. L’Italia pareggia così il conto con la Slovenia, nazione che ha anch’essa vinto quattro volte questa Coppa che nella versione femminile si é disputata solamente 11 volte. Terminano il torneo con una variazione positiva Olga (5 su 6) e Marina (5½ su 7), mentre ha una variazione negativa Elena Sedina (2½ su 5).

La sezione assoluta viene vinta dall’Ungheria (15 punti), sulla Germania (14 punti) e la Slovacchia A (12 punti). MedagliaMitropa

mc9017

Michele Godena

La squadra assoluta termina lontana dal podio, in quinta posizione dietro anche all’Austria. Nell’ultimo decennio la nazionale italiana é stata spesso tra le favorite (a volte schierando anche Fabiano Caruana), ma é riuscita a vincere questa competizione solo una volta, nel 2010 e arrivando sul podio in sole altre tre occasioni (tre argenti) e mancando il podio nelle rimanenti occasioni. Questo mostra la difficoltà nel riuscire a vincere anche quando si é i favoriti (come per le azzurre) eppure la seconda squadra favorita (per gli azzurri in questa occasione).

Solo i due fratelli Rombaldoni, Denis e Axel, hanno fatto registrare un performance superiore ai 2500 punti elo ed una ItaliaMitropavariazione elo positiva. Brunello, Dvirnyy e Godena terminano invece con una performance negativa (e pertanto perdendo punti elo) e una performance inferiore ai 2500 punti e di “solo” di 2329 per il campione italiano.

I risultati delle medaglie individuali non sono ufficiali ma sono estrapolate da noi di SPQeR. Secondo i nostri calcoli provvisori, vincono le medaglie sulle singole scacchiere i seguenti scacchisti e scacchiste FSI:MedaglieMitropaFamminile

1ª scacchiera femminile: Olga Zimina – oro

2ª scacchiera femminile: Marina Brunello – argento

3/4ª scacchiera maschile: Denis Rombaldoni – bronzo

4/5ª scacchiera maschile: Axel Rombaldoni – argento

La prossima edizione (2015) della Coppa Mitropa verrà ospitata in Austria.

 

Classifiche:

Coppa Mitropa 2014 – sezione Assoluta, tabellone:

Pos. Squadra 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10  Punti Squadra  P. individuali  Spareggio
1 Ungheria  * 2 2 2 4 15 24.5 0
2 Germania  * 2 3 2 14 22.0 0
3 Slovacchia A ½  * 3 2 2 3 12 20.5 0
4 Austria 2 2 1  * 2 2 10 19.0 0
5 Italia 2 2  * 3 2 9 19.5 0
6 Svizzera 2 1 ½ 2  * 1 2 2 3 8 16.0 0
7 Polonia ½ 2 1 3  * 1 3 7 17.0 0
8 Francia ½ 2 ½ 2 3  * 3 2 7 16.0 0
9 Repubblica Ceca 2 2 1 1  * 2 5 15.0 0
10 Slovacchia B 0 1 2 ½ 1 ½ 2 2  * 3 10.5 0

 

 

Coppa Mitropa 2014 – sezione Femminile, tabellone:

Pos. Squadra 1 2 3 4 5 6 7 8 9 10  Punti Squadra  Punti individuali  Spareggio
1 Italia  * ½ 2 1 2 1 2 14 13.0 0
2 Germania  * 2 1 ½ 2 1 14 12.5 0
3 Austria 0 ½  * 1 2 ½ 2 2 11 11.0 0
4 Ungheria 1 0 1  * 1 1 1 2 1 1 9 9.0 0
5 Polonia 0 1 0 1  * ½ 1 2 9 8.5 0
6 Slovacchia A ½ 1 ½  * 1 ½ ½ 1 7 8.0 1
7 Slovenia 1 ½ ½ 1 1  * ½ ½ 7 8.0 1
8 Slovacchia B ½ ½ 0 0 ½  * 1 7 7.0 2
9 Repubblica Ceca B 0 0 ½ 1 1 ½  * 1 7 7.0 0
10 Repubblica Ceca A ½ 1 0 1 0 1 ½ 1 1  * 5 6.0 0

 

Sito ufficiale della manifestazione: http://mitropa.sachrbk.sk/en/info/home/

 

Articolo di presentazione: Le squadre italiane vogliono vincere la Mitropa Cup. Brunello e Zimina le prime scacchiere.

 

 

 


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company