topBanner

La Belva Giudea: uno spettacolo al meglio dei cinque round.

Sport, storia e spettacolo dal vivo si incontrano a Roma per dare vita a un evento unico sulla nobile arte della boxe. Il 26 gennaio alle ore 20:30 presso la palestra-polisportiva Asd Casal Bruciato 2.0 verrà portato all’attenzione del grande pubblico lo spettacolo La Belva Giudea di Gianpiero Pumo, regia di Gabriele Colferai, con Gianpiero Pumo e Filippo Panigazzi. Per questa eccezionale rappresentazione che unisce la pratica artistica a quella pugilistica, il ring della palestra diventerà un palcoscenico teatrale dove gli artisti/boxeur in cinque capitoli, cinque round racconteranno la storia vera della “Belva Giudea”.

Le repliche continueranno dal 28 gennaio al 2 febbraio presso l’Off/Off Theatre nel centro di Roma.
_DSC0233

“Belva Giudea” è il nome che fu dato a Hertzko Haft durante la sua carriera da pugile nei campi di concentramento tedeschi. Internato alla sola età di quattordici anni, Hertzko non si è mai arreso al suo destino e ha combattuto il nazismo guidato dall’amore per Leah. Dotato di una buona stazza muscolare e una notevole resistenza fisica, venne scelto da un ufficiale delle SS come “volontario” per incontri di boxe fra prigionieri. Hertzko vinse 75 incontri. Una volta libero, sbarcò in America sotto il nome di Harry Haft per ritrovare Leah. Doveva far apparire il suo nome su tutti i giornali per farle sapere che anche lui era fuggito negli States. E c’era un solo modo per farlo: sconfiggere il campione del mondo dei pesi massimi, Rocky Marciano.

belva1

Questo progetto vuole raccontare una pagina di Storia tristemente nota con un punto di vista inedito: la boxe. La storia privata di Harry rappresenta problematiche più che mai attuali: leggi basate sulla razza, l’accoglienza di chi fugge dalla guerra, la spettacolarizzazione della violenza. L’impostazione cinematografica dello spettacolo permette allo spettatore di percepire l’attualità di questa storia e la sua contemporaneità nelle tematiche affrontate. La boxe, protagonista di questa storia, in America gli restituisce la dignità che in Europa gli aveva tolto. Nonostante la violenza in esso connaturata, questo sport non fa distinzione di razza, credo religioso o paese di provenienza. Su un ring tutti sudiamo allo stesso modo. Tutti sanguiniamo allo stesso modo.

belva4

«Uno spettacolo che osa unire cinema e teatro. Per far sì che una pagina così difficile della nostra Storia non ci sembri troppo lontana da non potersi ripetere, ho scelto di assecondare il ritmo della scrittura fondendo performance teatrale e mezzo cinematografico. Le riprese live permettono di scoprire dettagli e fragilità del protagonista, un pugile in carne e ossa che lotta, suda e si racconta. Questo per riunire un pubblico diviso tra cinema, serie tv e un teatro sempre più dimenticato.»

Gabriele Colferai

_DSC0104

 

Qui il trailer dello spettacolo: https://vimeo.com/301896996/8d2fe29f85

 

GIANPIERO PUMO

Autore e interprete principale

Attore palermitano classe ’79 si forma artisticamente tra Roma e New York, studiando con maestri di grande esperienza come Susan Batson, Gianluca Ferrato e Jordan Bayne. Debutta a teatro con una commedia diretta da Marco Simeoli, successivamente viene diretto da Gianluca Ferrato in “Non Abbiate Paura” e ne “Le luci di Laramie”. Protagonista nello spettacolo “Dietro i tuoi passi” di Massimo Natale, interpreta il ruolo di Peppino Impastato per oltre due anni. Nel 2013 debutta alla scrittura con “Il pretesto”, di cui è anche protagonista al fianco del grande Mariano Rigillo. Il testo ottiene sia il patrocinio di Amnesty International che la collaborazione dell’Esercito Italiano, e viene pubblicato da Di Mauro Editore. È coprotagonista nel suo secondo testo, la commedia “Un bacio dai tuoi papà” che viene inserita da Saltinaria nella lista dei migliori spettacoli della stagione italiana. Lavora su vari set televisivi passando da numerosi spot che lo vedono protagonista, alle fiction “Provaci ancora Prof!”, “Squadra Antimafia” ed “È arrivata la felicità”. Attualmente si prepara al suo debutto da protagonista al cinema con il film “Torna sempre il mattino”, di cui ha scritto la sceneggiatura.

 

GABRIELE COLFERAI

Regista e interprete

È regista, attore e docente di recitazione. Gabriele si forma in Italia come attore studiando con importanti e innovativi registi della scena italiana (Pierpaolo Sepe, Carlo Cerciello, Massimiliano Civica, Andrea Baracco, Giuseppe Marini). Lavora in spettacoli sia di teatro musicale che di prosa, ultima produzione Crave di Sarah Kane diretto da Pierpaolo Sepe. Si trasferisce nel Regno Unito per studiare regia e consegue con il massimo dei voti il Master in Theatre Directing presso la East15 di Londra. Cura la regia di spettacoli sia in Italia che nel Regno Unito: Il Vizio dell’amore di Gabriele Romagnoli, Norway Today di Igor Bauersima, La Ronde di Arthur Schnitzler. E’ tra i membri fondatori di Dogma Theatre Company, una compagnia teatrale italo-inglese di cui ha già diretto due spettacoli. L’ultimo, “Cabin Fever”, ha debuttato al Camden Fringe di Londra nell’Agosto 2018. Alla sua attività di regista e attore ha unito quella di docente di recitazione. In Italia è stato per anni nel corpo insegnanti dell’Accademia professionale di Musical MTS e ha guidato laboratori di recitazione sull’opera di Shakespeare. In Inghilterra ha guidato workshop sia per Dogma Theatre Company che per la East15 University of Essex. In Scozia ha collaborato come insegnante di physical theatre con la Edinburgh University, per il progetto “Lampedusa”, centrato sul tema dell’immigrazione. Importante esperienza all’estero è stata quella con il celebre autore e regista John Caird come assistente alla regia per la sua produzione di Hamlet in Giappone.

Opera di Gianpiero Pumo

con Gianpiero Pumo e Filippo Panigazzi

regia di Gabriele Colferai

 

Disegno Luci Federico Millimaci – Voice Over William Angiuli
Prodotto da Dogma Theatre Company

 

26 gennaio ore 20:30 Polisportiva Casal Bruciato 2.0 Via Degli Alberini 31 – Roma;

Dal 28 gennaio al 2 febbraio OFF/OFF Theatre Via Giulia 20 – Roma.

Per info e prenotazioni:

Per la data del 26 gennaio presso Polisportiva Casalbruciato 2.0: 06 39378688                                             Per le repliche all’Off/Off Theatre: 06 89239515 – biglietteria@off-offtheatre.com

Lascia un commento


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company