topBanner

La D&G Italia Thunder impegnata nel ritorno dei quarti di finale.

Milano, 26 marzo 2013 – Dopo il sonante 4-1 in terra polacca, la sfida di sabato prossimo tra i Dolce & Gabbana Italia Thunder e gli Hussars Poland potrebbe avere esclusivamente il tono di una gita fuori porta, perché si terrà presso il prestigioso scenario del Casinò di Campione d’Italia, splendido pezzo di nostro paese incastonato in mezzo ai laghi e ai monti svizzeri. Alla squadra italiana basta anche perdere 3-2 e strappare lo stesso il biglietto per la semifinale, in cui incrocerà presumibilmente i fortissimi ucraini. Ma nello sport, e a maggior ragione in una disciplina come la boxe, non bisogna mai dare nulla per scontato, e questo lo sanno benissimo Francesco Damiani e tutto lo staff della franchigia italiana. Per questo, la sera del 30 marzo, saliranno sul ring cinque atleti pronti a dare il meglio di loro stessi per non lasciare nulla al caso e arrivare anche al bottino pieno. Un’iniezione di fiducia sia per i diretti interessati, sia per la squadra.

 

Formazioni degli incontri di andata e di ritorno:

 

1 – 4

23 Mar 2013

vs
HALA OSIR
Zawiercie

Mateusz
MAZIK
vs Vincenzo
PICARDI
WP
Adil
ASLANOV
vs Branimir
STANKOVIC
WP
Tomasz
JABLONSKI
vs Michel
TAVARES
WP
Mateusz Jerzy
TRYC
vs Abdelhafid
BENCHABLA
WP
WP Mateusz
MALUJDA
vs Emanuele
LEO
30 Mar 2013

21:00 (GMT +1:00)

vs
CASINO CAMPIONE
Campione d’Italia

Riccardo
D’ANDREA
vs Dawid Pawel
MICHELUS
Domenico
VALENTINO
vs Damian
WRZESINSKI
Valter
FIORUCCI
vs Ireneusz
ZAKRZEWSKI
Vitalijus
SUBACIUS
vs Serhiy
RADCHENKO
Matteo
MODUGNO
vs Michal
CIESLAK
Bantamweight
(50-54 kg)
Lightweight
(57-61 kg)
Middleweight
(68-73 kg)
Light Heavyweight
(80-85 kg)
Heavyweight
(91+ kg)
Sudden Death Bout Bantamweight
(50-54 kg)
Jahyn Vittorio
PARRINELLO
vs Grzegorz
KOZLOWSKI

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Nei pesi gallo grandi sono le motivazioni personali di Riccardo D’Andrea, che dopo due uscite stagionali piuttosto sfortunate, cercherà il primo successo nelle WSB contro un brutto cliente come il diciannovenne polacco Dawid Pawel Michelus, già bronzo mondiale e olimpico giovanile qualche anno fa, ma soprattutto con uno score interessante nel torneo che parla di due vittorie e una sola sconfitta. Un talento vero contro il quale il professionista piemontese dovrà dare sicuramente il meglio.

Per i pesi leggeri, si cerca di andare sul sicuro con la classe e l’esperienza di Domenico “Mirko” Valentino, che dopo una brutta sconfitta in terra americana, successiva però a due vittorie stagionali, deve dimostrare che si può ancora contare su di lui. Per il già campione mondiale una sfida quindi delicata, da vincere senza indugio contro il polacco Damian Wrzesinski, uomo dalla non eccelsa esperienza internazionale, con all’attivo una sconfitta in un solo match stagionale.

Esordio invece nei pesi medi per Valter Fiorucci, umbro di Umbertide, professionista giovane e dal pugno molto pesante, che dopo aver lavorato fin qui all’ombra degli altri pari peso della squadra, ha la grande occasione per dimostrare che si può fare affidamento anche su di lui. Per Fiorucci c’è quindi il match da non fallire contro il polacco Ireneusz Zakrzewski, atleta molto giovane, ma anche lui con scarsa esperienza internazionale, con una sconfitta stagionale su un match solamente.

Altro pugile dal pugno pesante è il lituano Vitaljius Subacius, che dopo aver impressionato favorevolmente all’esordio e poi essere stato sconfitto, cerca la seconda vittoria contro il non trascendentale ucraino Serhiy Radchenko (tre sconfitte su tutti e tre i match disputati). Per Subacius c’è l’occasione per riproporre la propria candidatura al posto da mediomassimo in squadra anche per il futuro.

Nei pesi massimi, viene impiegato per la quinta volta il campione italiano dei professionisti Matteo Modugno, che ha messo insieme tre vittorie una più esaltante dell’altra. A Campione d’Italia, cercherà di fare il poker contro il polacco Michal Cieslak, esordiente in stagione.

In caso di sconfitta dei Dolce & Gabbana Italia Thunder per 1-4, ossia lo stesso risultato dell’andata ribaltato, il regolamento prevede che tutto venga deciso da un match di spareggio, che si terrà tra due pesi gallo: per la squadra italiana toccherà al Campano Jahyn Vittorio Parrinello, che deve riscattare una brutta sconfitta per ko al primo round subita dal Moldavo Gojan, e al polacco Silwester Kozlowski, diciannovenne di scarsa esperienza, con tre sconfitte su tre match.

Dolce & Gabbana Italia Thunder – Hussars Poland andrà in onda in diretta sabato 30 marzo alle ore 21.00 su Sky Sport 2. In replica, in sintesi,  domenica 31 marzo alle 13.00 su Sky Sport 2 e alle 19.15 su Sky Sport 3.

Foto: Picardi impegnato contro Mazik durante la sfida dell’andata del 23 marzo a Zawiercie – PH worldseriesboxing.com

 

Precedente articolo sul WSB: WSB: la semifinale é più vicina; il Dolce & Gabbana Thunder batte i polacchi all’andata.

Lascia un commento


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company