topBanner

L’Inghilterra vince in sorpasso nell’arena di Cardiff. Video-highlights.

Parte molto bene il Galles: dopo un minuto e tre quarti erano già sul 3 a 0 grazie al calcio piazzato messo a segno dal favoloso calciatore Leigh Halfpenny. Nemmeno sei minuti dopo Rhys Webb segnava una meta trasformata da Halfpenny per un 10 a 0 iniziale.

L’Inghilterra non si scomponeva e al 15º riusciva ad andare in meta con Anthony Watson, la trasformazione si stampava sul palo e il punteggio rimaneva 10 a 5. Era ancora Leigh Halfpenn con un altro calcio piazzato, al 24º, che portava oltre al break il punteggio: 13 a 5. Meno di 8 minuti dopo George Ford metteva la palla tra i pali per il 13 a 8 ma Dan Biggar, 19″ dopo il 40º minuto, chiudeva la prima frazione di gioco con un drop che riportava il Galles oltre il break: 16 a 8.

Una volta cambiato il campo, l’Inghilterra si mostrava sempre determinata e, dopo nemmeno 4 minuti andava in meta con Jonathan Joseph, convertita da Ford. Il punteggio si attestava quindi sul 16 a 15 e così rimaneva sino al 62º quando il Galles, dopo aver avuto un cartellino giallo per Alex Cuthbert il minuto prima, subiva un altro calcio piazzato di Ford che segnava il sorpasso: 16-18.

La differenza nel secondo tempo l’ha fatta la fisicità degli inglesi: molto difficili da passare quando si difendevano e in grado di fare molti più metri del Galles quando attaccavano. I Gallesi possono anche guardare alle 4 rimesse laterali perse, due delle quali gli sono state “rubate” dagli inglesi e alcune infrazioni fatte, per esempio nel primo tempo quando erano a pochi metri dalla linea di meta, che gli sono costate la perdita di palla. A poco piü di un minuto dalla fine, George Ford metteva a segno una altro calcio piazzato per il punteggio finale di 16 a 21.

Una buona notizia per lo spogliatoio e la federazione inglese: nell’anno del Mondiale che viene ospitato proprio in Inghilterra (e Cardiff) la nazionale, seppur con una dozzina di giocatori fuori per infortunio, é riuscita a vincere nel caldo stadio di Cardiff, prendendosi la rivincita della sconfitta di due anni fa nello stesso stadio. L’Inghilterra ha mostrato sul campo le proprie ambizioni di vincere questo Sei Nazioni, e nelle prossime settimane sei o sette infortunati dovrebbero tornare disponibili e lo squadrone sarà ancor più forte.

 

Qui le fasi salienti della partita:

 

 

Lascia un commento


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company