topBanner

Luca Moroni batte Borgo: sua anche la norma di Grande Maestro.

Luca Moroni riesce nel compito: al 9º turno batte Giulio Borgo e consegue la sua prima norma di Grande Maestro Internazionale. In questo Campionato Italiano aveva conseguito in anticipo la sua terza e definitiva norma di Maestro Internazionale (su 11 turni), conseguendo pertanto il titolo e, ora, si accinge ad arrivare al massimo titolo a cui uno scacchista può aspirare (a parte di quello di “Candidato al titolo mondiale” e quello di Campione del Mondo).CIAlogo

Una partita particolare in cui Moroni, che giocava coi pezzi bianchi in un gambetto di donna accettato, optava alla 6ª mossa per Rf1, rinunciando all’arrocco. Nonostante in partita il bianco avesse perduto il vantaggio del tratto e che Borgo si districasse bene nelle varie complicazioni, Moroni a partire dalla 30ª mossa conseguiva un vantaggio che andava conservando e incrementando in pochissime mosse, per portare a casa il punto intero e la norma di G.M. in una partita terminata alla 38ª.

Anche Pier Luigi Basso ha lottato per la norma di G.M. ma, nel suo caso, non è riuscito ad andare oltre al pareggio opposto a Axel Rombaldoni. Potrebbe ancora farla domani la norma, ma dovrebbe riuscire a battere coi pezzi neri il G.M. Alberto David.

Luca Moroni: norma di Grande Maestro per lui.

Luca Moroni: norma di Grande Maestro per lui. Foto di SPQeR.

Oltre al già citato Moroni, tra gli inseguitori del capoclassifica Rombaldoni, vince anche Danyyil Dvirnyy. Questi e Moroni, con 6 punti, sono ora a solo mezzo punto dal primato in classifica. Ricordiamo che, nel caso si terminasse a pari merito per la prima posizione, si dovranno svolgere gli spareggi a tempo rapido.

Terzo vincitore di giornata è David Alberto che, sconfiggendo Alessandro Bove, raggiunge a 5½ Basso e Brunello. A due turni dalla fine, i primi sei della classifica possono aspirare a vincere il 75º scudetto tricolore.

 

Risultati del IX turno:

David Alberto-Bove Alessandro 1-0
Basso Pier Luigi-Rombaldoni Axel ½-½
Dvirnyy Danyyil-Valsecchi Alessio 1-0
Brunello Sabino-Bellia Fabrizio ½-½
Moroni Luca Jr-Borgo Giulio 1-0
Vocaturo Daniele-Godena Michele ½-½.

 

Classifica dopo il IX turno:

Pos. Nome Punti S.B.
1 Rombaldoni, Axel 24.5
2 Moroni, Luca Jr 6 26.75
Dvirnyy, Danyyil 6 23.25
4 Basso, Pier Luigi 5½ 22
Brunello, Sabino 5½ 19.75
David, Alberto 5½ 19.5
7 Vocaturo, Daniele 4½ 20.75
8 Godena, Michele 3½ 17.25
Bellia, Fabrizio 3½ 14
Valsecchi, Alessio 3½ 11.25
11 Bove, Alessandro 2½ 10.25
12 Borgo, Giulio 1½ 6.25

 

Abbinamenti turno X:

Bove Alessandro – Godena Michele
Borgo Giulio – Vocaturo Daniele
Bellia Fabrizio – Moroni Luca Jr
Valsecchi Alessio – Brunello Sabino
Rombaldoni Axel – Dvirnyy Danyyil
David Alberto – Basso Pier Luigi

 

Sito ufficiale dell’evento: http://www.federscacchi.it/cia2015/

Partite in diretta: https://www.premiumchess.net/ita/it/home/calendar/cia2015

 

VIII turno: Pier Luigi Basso e Luca Moroni: norma di M.I. su 11 turni. Fotografie.

VII turno: Rombaldoni stacca tutti, Dvirnyy raggiunge Moroni al secondo posto.

VI turno: Axel stacca tutti. Moroni conquista già il titolo di Maestro Internazionale.

V turno: Rombaldoni e Moroni staccano gli altri.

IV turno: Brunello vince e recupera i quattro di testa. Basso sconfigge Vocaturo.

III turno: Dvirnyy sconfigge Brunello. Salgono in vetta in quattro.

II turno: Renato De Donato fa la prima mossa al Campionato Italiano di scacchi. Sei pareggi.

I turno: Sabino Brunello il primo a vincere al Campionato Italiano: sconfitto David.

Articolo di presentazione: I 12 finalisti al titolo italiano di scacchi 2015: ci sono tutti i migliori incluso Vocaturo.

 


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company