topBanner

Nakamura e Anand: ottima impressione a Zurigo. Lo spareggio dice Naka.

Due tornei lampo e un torneo a tempo “rapido ma non troppo” al Torneo di Zurigo di quest’anno giocatosi dal 12 al 15 febbraio nella località svizzera presso l’Hotel Savoy Baur. Un torneo con Viswanathan Anand, Vladimir Kramnik, Hikaru Nakamura, Levon Aronian, Anish Giri e Alexei Shirov e con anche la presenza di Boris GelfandAlexander Morozevich che hanno giocato tra loro una mini-match amichevole su due partite con il nuovo tempo di gioco proposta dagli organizzatori questa stagione.

Anand-Nakamura: ottima impressione per due Candidati al titolo mondiale che tra un mese si riaffronteranno nel "torneo che conta".

Anand-Nakamura: ottima impressione per due Candidati al titolo mondiale che tra un mese si riaffronteranno nel “torneo che conta”.

 

Inaugurazione con un concerto di musica classica la sera di venerdì 12 e, come nelle ultime edizioni, c’è stato un torneo lampo preliminare che non valeva per la classifica ma che dava diritto ai giocatori, in ordine di classifica, a scegliere il numero di sorteggio per il torneo rapid, dando quindi la possibilità di avere un’extra bianco a tre di loro. La vittoria è andata a Nakamura, con mezzo punto di vantaggio su Anand (3 punti), nonostante la sconfitta dell’americano con l’indiano all’ultimo turno. Terzo, imbattuto, Shirov a pari punti con Anand; seguono Kramnik, Aronian e Giri.

Nella giornata di sabato sfida tra Gelfand e Morozevich su due partite e il torneo principale. È stato sperimentato un nuovo tempo di gioco: 40 minuti più 10 secondi a mossa ad iniziare dalla prima. Si è giocato nel pomeriggio di sabato, domenica e lunedì e al termine di questo torneo “classico” o quasi-rapid, vi è stato il torneo lampo, dove i punti in classifica del lampo valevano la metà rispetto a quelli conquistati nel torneo a tempo più lungo.

Un Torneo che vedeva in lizza quattro candidati al titolo mondiale (Nakamura, Anand, Giri e Aronian) che, tra un mese esatto, si ritroveranno a Mosca per sfidarsi nel Torneo dei Candidati, ultima prova da superare per poter poi sfidare il campione del mondo.Timman&Judit

Alla fine vince Nakamura che, conclude a pari punti (10½) con Anand, ma prevale per miglior spareggio tecnico; i due avevano comunque terminato al primo posto a pari punti, sia il torneo a tempo “lungo ma non troppo”, sia quello lampo. Terzo Kramnik con 9½ punti, molto staccati Giri (5½), Aronian (5½) e Shirov (3½).

Con questi risultati Nakamura rinsalda la sua posizione di N.2 al mondo nella lista elo lampo, avvicinandosi al Campione del Mondo Carlsen (solo due punti dividono ora i due) e scavalca Vassily Ivanchuk, guadagnando il secondo posto, anche nella lista a gioco rapido.

I giocatori sono stati premiati ieri sera alla cerimonia di chiusura iniziata poco dopo le ore 20. Diversi altri forti giocatori presenti in sala torneo, tra cui Judit Polgar e Jan Timman (in foto sopra a destra).

 

 

 

Lascia un commento


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company