topBanner

Play-off Serie B e C, programma del finesettimana.

SERIE B, DOMENICA I NOMI DELLE QUATTRO PROMOSSE

PLAY-OFF DI RITORNO, UFFICIALIZZATE LE DESIGNAZIONI ARBITRALI

Roma – Ultimo appuntamento stagionale per il Campionato Italiano di Serie B con le gare di ritorno dei play-off promozione in calendario domenica 2 giugno alle 15.30.

Ottanta minuti per dare un nome alle quattro formazioni che prenderanno parte alla Serie A 2013/2014 dopo che il turno d’andata ha visto il successo delle quattro formazioni di casa.

Queste le designazioni del Comitato Nazionale Arbitri della FIR per le partite di ritorno:

Serie B – playoff – ritorno – 02.06.13 – ore 15.30

Cus Perugia v Banco di San Giorgio Cus Genova arb. Liperini (Livorno)

and. 21-7 (4-0)


Biella RC v UR Prato Sesto arb. Bertelli (Ferrara)

and. 37-11 (5-0)


Gran Sasso v Ruggers Tarvisium arb. Sironi (Colleferro)

and. 22-5 (4-0)


Valsugana RC v Miwa Energia Benevento arb. Pennè (Milano)

and. 22-12 (4-0)


 

Nota: in caso di parità in classifica al termine degli incontri di ritorno, risulterà vincitrice e promossa in Serie A la squadra che, al termine dei due incontri:

1) abbia ottenuto una maggiore differenza attiva o minore differenza passiva tra la somma dei punti segnati e la somma dei punti subiti;

2)  abbia segnato il maggior numero di mete;

3)  abbia segnato il maggior numero di mete trasformate;

4) abbia ottenuto il maggior punteggio dopo l’effettuazione di serie di calci piazzati

 

SERIE C, GLI ARBITRI DEI PLAY-OFF DI RITORNO

Roma – Il CNAr, Commissione Nazionale Arbitri della FIR, ha reso note le designazioni arbitrali per le gare di ritorno dei play-off promozione di Serie C in programma nella giornata di domenica 2 giugno alle ore 15.30:

Serie C – playoff – ritorno – 02.06.13 – ore 15.30

The Monster Rugby PD v Coenergia Caimani Brescia arb. Navarra (Udine)

and. 22-12 (4-0)


Marco Polo Cus Brescia v ASR Belluno arb. Boaretto (Rovigo)

and. 23-18 (4-1)


Umbria Energy Terni v Paganica Rugby arb. Meconi (Roma)

and. 13-15 (1-4)


Ragusa Padua v Baldi Carni Jesi ’70 arb. De Martino (Napoli)

and. 27-13 (5-0)


Nota: in caso di parità in classifica al termine degli incontri di ritorno, risulterà vincitrice e promossa in Serie B la squadra che, al termine dei due incontri:

1) abbia ottenuto una maggiore differenza attiva o minore differenza passiva tra la somma dei punti segnati e la somma dei punti subiti;

2)  abbia segnato il maggior numero di mete;

3)  abbia segnato il maggior numero di mete trasformate;

4) abbia ottenuto il maggior punteggio dopo l’effettuazione di serie di calci piazzati

Lascia un commento


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company