topBanner

Prima sconfitta per Caruana battuto da Jakovenko. Recuperano Dominguez e Nakamura.

Ben quattro risultati decisivi nell’8º turno. Seconda vittoria consecutiva di Nakamura, che ora vince anche coi pezzi neri, battendo Jobava in una partita in cui l’americano ha dapprima evitato di cambiare i pezzi e poi ha attaccato simultaneamente ad ovest e a est abbattendo le difese di Jobava.

Poi tre risultati che “accorciano la classifica” nel senso che in ognuno vince il giocatore che aveva finora fatto più punti:

Grischuk batte Karjakin con un bell’attacco sul re avversario ma con il secondo che fa un errore molto grave alla 39ª mossa.

Gelfand sconfigge Svidler in un finale di torre, due pezzi leggeri e pedoni pari; ma l’israeliano alla lunga riesce a far valere il pedone passato a lontano sulla colonna “a” quando il finale arriva ad essere di torre, alfiere e tre pedoni per parte. Con questa vittoria Gelfand mantiene vive le speranze di qualificazione.

Caruana, coi pezzi bianchi, viene battuto da Jakovenko in una partita in cui lo stesso russo ha ammesso che è stato Fabiano a condurre il gioco, questo sino alla 36ª mossa quando l’italo-americano giocava Db3 a cui Jacovenko rispondeva con la precisa 36) … b4 che bastava per passare in vantaggio e Fabiano abbandonava 11 mosse dopo.

La Caruana-Jakovenko seguita dal pubblico. Foto di Kirill Merkurev.

La Caruana-Jakovenko seguita dal pubblico. Foto di Kirill Merkurev.

 

Il pareggio, coi neri, di Dominguez contro Tomashevsky permette al cubano di raggiungere in classifica Fabiano Caruana, ai due si aggiunge Nakamura. Da notare che Caruana ha giocato sinora 5 volte coi pezzi bianchi e 3 coi neri.

Sabato 23 maggio è il secondo giorno di riposo, prima dei tre turni finali del torneo. In questi Caruana avrà due partite coi pezzi neri. Si riparte domenica con la Karjakin-Caruana.

Sette giocatori hanno ancora la possibilità matematica di terminare in uno dei primi due posti della classifica generale di Grand Prix e, quindi, di qualificarsi per il Torneo dei Candidati. Sebbene sconfitto ieri, Fabiano Caruana, in virtù dei punti accumulati nelle prime due prove, e di quello fatto sinora in questa tappa del GP, è altamente favorito ad accaparrarsi uno dei due. Per l’altro posto è grandemente favorito Hikaru Nakamura, seguito da Jakovenko e Gelfand e, questi due ultimi si affrontano proprio domani alla ripresa dal torneo.

Il prezioso trofeo in versione grande e piccola.

Il prezioso trofeo in versione grande e piccola.

Una fine torneo emozionante, e non dimentichiamo che il vincitore del Grand Prix riceverà il trofeo fatto con oro, argento e diamanti creata dai gioiellieri Lobortas.

 

Risultati dell’ VIII turno:

Caruana 0 – 1 Jakovenko
Jobava 0 – 1 Nakamura
Grischuk 1 – 0 Karjakin
Vachier-Lagrave ½ – ½ Giri
Tomashevsky ½ – ½ Dominguez
Gelfand 1 – 0 Svidler

 

Classifica dopo l’ VIII turno:

Pos. Nome Punti S.B.
1-3 Dominguez Perez, Leinier 5 21,25
Caruana, Fabiano 5 17,25
Nakamura, Hikaru 5 17,25
4-6 Gelfand, Boris 17,75
Jakovenko, Dmitry 4½ 15,5
Karjakin, Sergey 4½ 15,25
7-8 Svidler, Peter 4 17,25
Grischuk, Alexander 4 15
9 Giri, Anish 3½ 13,5
10-11 Jobava, Baadur 3 12,25
Tomashevsky, Evgeny 3 12,25
12 Vachier-Lagrave, Maxime 2 7,5

 

Articoli previ su questo torneo:

VII turno: Nakamura spietato. Caruana conferma l’interesse azero.

VI turno: Caruana vince ancora, inseguono Karjakin e Svidler.

V turno: 99 mosse e Karjakin sconfigge Tomashevsky, vince anche Jakovenko.

IV turno: Caruana stacca tutti: seconda vittoria consecutiva.

III turno: Caruana batte Tomashevsky e prende il comando.

II turno: Dominguez riprende Tomashevsky. Patta Caruana.

I turno: Tomashevsky e Jakovenko primi capoclassifica.

Articolo di presentazione del torneo: Fabiano Caruana a Khanty-Mansiysk per qualificarsi ai Candidati.

 

Sito ufficiale del torneo: http://khantymansiysk2015.fide.com


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company