topBanner

Pro 12: una giornata con molto in gioco. Lotta a distanza tra le italiane.

Ultimo turno della stagione regolare del Campionato Pro12 e c’è molto da giocarsi sia a livello europeo sia a livello italiano nelle partite di domani 16 maggio 2015.

Prima di tutto le prime quattro squadre, tutte raccolte in un punto di differenza, gioca per avere il migliore piazzamento possibile e, quindi, per avere il vantaggio casalingo nelle semifinali. Due delle prime quattro giocano tra loro nell’ultima giornata con il guerrieri di Glasgow che ricevono l’Ulster.

Edimburgo-LeinsterPoi vi sono diverse squadre che possono e vogliono qualificarsi alla Coppa Campioni. Le prime 7 squadre (o meglio dire le prime sei e la migliore italiana) del Pro 12 si classificano direttamente (tra queste devono esserci per lo meno una squadra scozzese, un’irlandese, una gallese e un’italiana) e, da quest’anno, l’ottava classificata del campionato celtico si gioca gli spareggi, prima con una inglese (Gloucester Rugby) e poi, in caso di vittoria, gioca in casa contro una squadra francese. La vincitrice sarà la 20ª squadra a qualificarsi per la Champions (dove giocano anche le migliori 6 del campionato francese e le migliori 6 del campionato inglese).

E poi c’è la sfida a distanza tra le due italiane, ora separate di tre punti (in fondo alla classifica), chi arriva davanti giocherà la Coppa Campioni e chi invece arriva dietro la Coppa Challenge. La Benetton gioca in casa affrontando gli Scarlets che vengono a Treviso con l’intenzione di fare punti e rimanere tra le prime sei del campionato che gli garantirebbe un posto in nella Champions Cup, i veneti vogliono anche loro fare punti per garantirsi di arrivare prima delle Zebre ed evitare l’ultimo posto in campionato. Da quando nella stagione 2010-11 la squadra gioca nel campionato celtico, la Benetton si è sempre classificata come prima squadra italiana e non vorrebbe che questo possa cambiare. Tra l’altro è la partita di addio di Corniel Van Zyl, che gioca per la squadra trevigiana dalla stagione 2007-2008 e che tornerà ad unirsi, nell’altro emisfero, al suo allenatore di allora Franco Smith con compiti di allenatore. Per lui sarà la 163ª presenza in campo, in partite ufficiali, con la maglia Benetton. Qui un video di ringraziamento montato per l’occasione:

 

Berryman_Zebre_Connacht_1415E dall’altro lato ci sono le Zebre Rugby, squadra parmigiana che odora il colpaccio. Giocheranno fuori casa contro i Cardiff Blues, decimi in classifica, e questa è proprio la squadra con cui le Zebre sono riuscite ad ottenere la prima, e finora unica, vittoria fuori casa in campionato. Quindi una prova difficile ma possibile.

Entrambe le partite delle squadre italiane saranno trasmesse dalla rete televisiva Nuvolari, il Benetton in diretta e in differita le Zebre. Questo il programma televisivo:

Guinness PRO12 – XXII giornata – 16 maggio 2015

ore 15,55 – diretta Nuvolari Benetton Treviso v Scarlets

ore 18,00 – differita Nuvolari Cardiff Blues v Zebre Rugby all’ Arms Park di Cardiff. AGGIORNAMENTO: La partita delle Zebre non verrà trasmessa a causa la mancata copertura della televisione gallese.

 

 

Lascia un commento


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company