topBanner

Scacchi-nuoto: una combinazione vincente per motivare i pargoli.

Ad Empoli abbiamo incontrato Maurizio Poggetti, istruttore di nuoto della FIN, che presentava il suo progetto Scacchi&Swim: una maniera d’imparare a nuotare utilizzando e imparando gli scacchi.

20180517_164753

 

Gli chiediamo delucidazioni:

“Si tratta di un progetto sperimentale iniziato nel 2017 a seguito di una chiacchierata, davanti ad un caffè, con il mio amico Marco Casini (istrutruttore di scacchi e giocatore di 2a nazionale). Da quel momento, con passione e curiosità, ho iniziato a progettare un corso che prevedesse la coniugazione di questi due sport, valorizzando i benefici e le virtù di entrambi. Essendo già un istruttore di nuoto mi sono invece avvicinato per la prima volta agli scacchi, un mondo ancora da scoprire per me… e nell’ottobre 2018 sono diventato istruttore di scacchi divulgativo.

Fin da subito mi sono reso conto che gli Scacchi sono uno strumento importantissimo per gli effetti benefici che ha sul bambino e il connubio con il nuoto mi ha affascinato e stupito,  vedendone i risultati. Scacchi&swim unisce molteplici aspetti positivi: di integrazione e socializzazione del bambino e di aumento delle potenzialità, come memorizzare e sviluppare un ragionamento, affrontare il timore dell acqua. Questo nesso richiede un impegno mentale e fisico costante che porta ad un aumento delle abilità scacchistiche (di base) e delle abilità natatorie.

Come dico sempre il nuoto è l’unico sport che salva la Vita e oggi aggiungerei che il dualismo con gli scacchi aiuta anche il Cervello.”

Maurizio ha tempo anche di mostrarci materiale video e fotografico di come si svolgono le lezioni e, dobbiamo dire, i bambini paiono entusiasti di questa “lezione combinata”: davvero si nota che la parte scacchistica motiva i bambini ad eseguire gli esercizi di nuoto, rendendo dinamico qualcosa che altrimenti potrebbe essere più ripetitivo e rutinario.

IMG_2574

 

Questo geniale istruttore di nuoto, ed ora anche di scacchi, ha preparato inoltre una pubblicazione di 32 pagine – in cui illustra il suo progetto – che include testimonianze di alcuni adulti che sono, in qualche modo, stati coinvolti. Queste sono illustrative di come la parte scacchistica possa aiutare i bambini a scuola, di come questa renda la lezione di nuoto molto più allettante ed emozionante per i fanciulli coinvolti e, inoltre, mostra parte del materiale che Maurizio ha creato per poter svolgere le sue lezioni di scacchi-nuoto o, come lo chiama lui, Scacchi & swim.

Per saperne di più:

www.scacchieswim.com

scacchi&swim pagina facebook

Maurizio Poggetti ringrazia il circolo scacchistico G. Greco di Cecina per l’assistenza da esso ricevuta in questi anni.

Lascia un commento


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company