topBanner

Sei Nazioni: Italia v Francia. Articolo pre-partita.

Ed arriva il giorno dell’esordio delle nazionali italiana e francese in questa edizione del 2013.
L’Italia ricorda l’edizione del 2011 quando a Roma gli azzurri riuscirono a battere la Francia per la prima volta in un Sei Nazioni portando a casa il Trofeo Garibaldi che viene dato alla squadra vincente tra le due compagini transalpine.
Due le grandi assenze per infortunio dell’Italia: Mirco Bergamasco e Robert Barbieri, assenze che comunque danno la possibilità ad altri forti giocatori di essere in campo e fare esperienza al più alto livello. Luke McLean sostituisce Bergamasco all’ala e Simone Favaro é dentro per Barbieri in terza linea.
Inoltre il sudafricano Tobias Botes  é stato preferito a Edoardo Gori che non é al cento per cento ma é comunque in panchina pronto a fare il suo ingresso a partita iniziata.
L’Italia arriva a questo Sei Nazioni dopo le buone partite nei test match d’autunno quando gli azzurri hanno battuto Tonga, perso con gli All Blacks e sono stati ad un passo da battere l’Australia.

Nelle tredici edizioni del 6 Nazioni disputate, l’Italia é stata ammessa nel 2000, gli azzurri sono arrivati ultimi nove volte e, nelle ultime tre edizioni, l’Italia non ha vinto più di una partita ma quest’anno si punta a due o addirittura tre vittorie.

Vi é anche un esordiente nel Sei Nazioni ed è la seconda linea Francesco Minto, che non riuscî a giocare i Test Match di tarda primavera in America per infortunio e che ha poi convinto nei test match di novembre, oltre a star facendo molto bene col Treviso.

Il capitano Sergio Parisse pensa che l’Italia possa fare meglio dell’edizione scorsa, quando chiuse quinta, e possa già farlo da oggi: “se giochiamo al cento per cento e ci concentriamo su ogni match, allora non abbiamo paura di nessuno. Al Sei Nazioni ci sono cinque partite, ma vanno giocate una alla volta e dobbiamo giocarle tutte al meglio, ma so che i miei compagni lo faranno” dice.

La Francia di Philippe Saint-André arriva a Roma con i favori del pronostico per il Trofeo Garibaldi; Parisse li vede favoriti anche per vincere il torneo. Il tecnico francese ha però dovuto far fronte ad una situazione  che gli ha presentato alcuni infortuni durante gli ultimi turni di Top 14: sono rimasti fuori Vincent Clerc, Wenceslas Lauret e Brice Dulin.

La Francia a novembre ha vinto contro Samoa, Argentina e Australia, dopo il tour vincente in Argentina di giugno. Ma il tecnico francese mette le mani avanti: “arriviamo al Sei Nazioni forti di quattro vittorie consecutive. Ma i giocatori erano freschi a novembre, ora non so come stiano dopo gli ultimi match in Top 14 e in Europa … siamo gli unici ad aver avuto un turno di campionato lo scorso weekend, mentre gli altri si sono tutti potuti radunare una settimana prima.”

La nazionale italiana si presenta con la migliore formazione possibile, ed in panchina vi sono molti giovani pronti a fare il proprio ingresso; certamente si avrà bisogno di gambe fresche in prima linea dove De Marchi e Cittadini daranno il proprio apporto, ma ci si aspetta che almeno sei delle sette riserve vengano utilizzate.

Favaro si aspetta una grande battaglia per 80 minuti ma pensa che la difesa azzurra sia pronta ad arginare gli attacchi francesi.

Le formazioni in campo oggi allo stadio Olimpico, inizio ore 16,00 (diretta su Sky Sport 2 e differita su alle ore 18,00 su La7):

Italia                     –               Francia

Giocatore

N.

Giocatore

Andrea Masi

15

Yoann Huget

Giovanbattista Venditti

14

Wesley Fofana

Tommaso Benvenuti

13

Florian Fritz

Alberto Sgarbi

12

Maxime Mermoz

Luke McLean

11

Benjamin Fall

Luciano Orquera

10

Frederic Michalak

Tobias Botes

9

Maxime Machenaud

Andrea Lo Cicero

1

Yannick Forestier

Leonardo Ghiraldini

2

Dimitri Szarzewski

Martin Castrogiovanni

3

Nicolas Mas

Quintin Geldenhuys

4

Pascal Pape

Francesco Minto

5

Yoann Maestri

Alessandro Zanni

6

Fulgence Ouedraogo

Simone Favaro

7

Thierry Dusautoir

Sergio Parisse

8

Louis Picamoles

  A disposizione: Davide Giazzon

 

 

 16

 

 

 Benjamin Kayser

Alberto De Marchi

17

Vincent Debaty

Lorenzo Cittadini

18

Luc Ducalcon

Antonio Pavanello

19

Romain Taofifenua

Paul Derbyshire

20

Damien Chouly

Edoardo Gori

21

Morgan Parra

Kristopher Burton

22

Francois Trinh-Duc

Gonzalo Javier Canale

23

Mathieu Bastareaud

Lascia un commento


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company