topBanner

Sergey Karjakin è lo sfidante al titolo mondiale!

Per almeno un giorno, il mondo scacchistico è tornato ad una “sfida mondiale” tra USA e Russia, con Fabiano Caruana nei panni dell’americano e l’ucraino Sergey Karjakin in quello del russo. Una sfida in cui c’è qualcosa anche d’italiano visto che Caruana ha doppia nazionalità ed ha giocato per un decennio per la Federazione Scacchistica Italiana e, giocava ancora per questa, quando è diventato candidato al titolo mondiale.

Un Torneo dei Candidati al titolo mondiale che ha offerto emozioni sino al termine: un ultimo turno che vedeva uno scontro diretto tra gli unici due giocatori che potevano ancora qualificarsi e con l’aggiunta della “variabile Anand” con il risultato dell’indiano che sarebbe potuto risultare decisivo nel decidere chi sarebbe stato l’avversario del Campione del Mondo Magnus Carlsen.

Fabiano Caruana provava a sorprendere l’avversario giocando una difesa siciliana variante Rauzer. Un tentativo mezzo riuscito visto che il suo avversario, Sergey Karjakin, iniziava presto a pensare. Il nero sceglieva varianti in cui arroccare diventava sconsigliato ed era meglio tenere il re al centro, facendo capire il tipo di posizioni che sarebbero seguite: quelle dove stare sempre attenti a colonne o diagonali che si aprono o potrebbero aprirsi. La partita, molto tagliente, manteneva un certo equilibrio sino alla 36ª mossa quando Caruana errava, permettendo al nero di aprire la posizione con un pseudo-sacrificio di torre, con la partita che terminava con l’abbandono del nero qualche mossa dopo.

Terminano in pareggio le altre tre partite di giornata.

Sergey Karjakin disputerà la finale mondiale.

Sergey Karjakin disputerà la finale mondiale.

Sergey Karjakin si qualifica quindi per sfidare il Campione del Mondo Magnus Carlsen, sfida che avverrà a New York in novembre. L’importante città statunitense torna ad ospitare un importante evento scacchistico e sarà quindi un giocatore di bandiera russa a sfidare il norvegese Carlsen. E possiamo essere sicuri, la federazione russa farà di tutto per “riportare in patria” il titolo mondiale, come dichiarato prima del torneo dal presidente della federazione scacchistica russa.

 

Risultati del XIV e ultimo turno:

Svidler Peter ½-½ Anand Viswanathan
Giri Anish ½-½ Topalov Veselin
Nakamura Hikaru ½-½ Aronian Levon
Karjakin Sergey 1-0 Caruana Fabiano

 

Classifica finale del Torneo dei Candidati 2016:

Pos. Nome Punti S.B.
1 Karjakin, Sergey 57
2 Caruana, Fabiano 7½ 51,5
Anand, Viswanathan 7½ 50.5
4 Giri, Anish 7 49
Svidler, Peter 7 48,75
Aronian, Levon 7 47,5
Nakamura, Hikaru 7 45,75
8 Topalov, Veselin 4½ 33

 

Articoli precedenti correlati:

Karjakin o Caruana? Uno dei due lo sfidante di Carlsen.

Nakamura sconfigge Anand. Karjakin riprende Caruana in testa.

Caruana sempre primo ma cambia il compagno di testa con Anand che batte Karjakin.

Caruana batte Anand e passa in testa affiancando Karjakin.

Finalmente Caruana vince: insegue Aronian e Karjakin a mezzo punto.

Lotta a otto per sfidare il Campione del Mondo: inizia il Torneo dei Candidati.

Gli abbinamenti per i Candidati. Otto giocatori in lizza per la sfida mondiale.

Il logo e i poster ufficiali del Torneo dei Candidati: le novità.

Che cosa ci aspetta nel 2016.

Si gioca in Russia e viene nominato Aronian: gli 8 candidati.

Fabiano Caruana vince il Grand Prix. La prima volta di un italiano Candidato al titolo mondiale.

 

Lascia un commento


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company