topBanner

Si rifà sotto David: sprint a quattro per il titolo.

Il capoclassifica, Axel Rombaldoni pareggia la partita con Dvirnyy, uno dei due più immediati inseguitori. L’altro immediato inseguitore, Moroni, ci prova per 89 mosse prima di accordarsi per la patta in una partita che lo ha visto avere un pedone in più in un finale di pedoni e due pezzi leggeri, con Bellia che aveva un certo compenso possedendo la coppia degli alfieri.

Tra gli inseguitori mezzo punto più indietro “saltano” Brunello, che dopo una partita bilanciata, in zeitnot prima della 40ª, fa la svista che gli costa la partita ed era già saltato prima Pier Luigi Basso che, fin dall’apertura, in una difesa Caro-Kann giocata come nero, opposto a David si trovava in difficoltà sul lato di re.

Era quindi proprio Alberto David a risalire la classifica e a riprendere il duo in seconda posizione. Nell’ultimo turno di domani abbiamo quindi quattro giocatori che si giocano lo scudetto e, verosimilmente i tre posti del podio: Rombaldoni che conduce con 7 su 10 seguito a 6½ da Moroni, Dvirnyy e David con il turno che offre la sfida diretta tra questi due ultimi. Il capoclassifica Rombaldoni dovrà affrontare, coi pezzi neri, Sabino Brunello, mentre Luca Moroni giocherà di bianco contro Alessio Vlasecchi e, pertanto, uno spareggio per il titolo tra due o anche tre giocatori è possibile.CIAlogo

Il decimo è stato un turno con 4 partite decisive, che ha visto, dopo una lunga battaglia di 55 mosse, Daniele Vocaturo avere la meglio di Giulio Borgo. Il n.1 del torneo si porta quindi nella prima metà della classifica. Anche Michele Godena riesce a migliorare la propria classifica sconfiggendo Bove e vincendo la sua prima partita in questo campionato. Bove, col bianco, gioca in maniera non convincente l’apertura e poi rende vulnerabile il proprio lato di re subendo un attacco che permette a Godena di vincere in sole 21 mosse.

 

Risultati turno X:

Bove Alessandro – Godena Michele  0-1
Borgo Giulio – Vocaturo Daniele  0-1
Bellia Fabrizio – Moroni Luca Jr   ½-½
Valsecchi Alessio – Brunello Sabino  1-0
Rombaldoni Axel – Dvirnyy Danyyil  ½-½
David Alberto – Basso Pier Luigi  1-0

 

Classifica dopo il X turno:

Pos. Nome Punti S.B.
1 Rombaldoni, Axel 7 31,5
2-4 Moroni, Luca Jr 30,75
Dvirnyy, Danyyil 6½ 29,25
David, Alberto 6½ 27,5
5-7 Basso, Pier Luigi 5½ 25,25
Vocaturo, Daniele 5½ 24,5
Brunello, Sabino 5½ 22,5
8-9 Godena, Michele 4½ 22
Valsecchi, Alessio 4½ 18,5
10 Bellia, Fabrizio 4 18,5
11 Bove, Alessandro 2½ 11,5
12 Borgo, Giulio 1½ 6,75

 

Abbinamenti dell’XI e ultimo turno (ore 10:00):
Basso Pier Luigi – Bove Alessandro
Dvirnyy Danyyil – David Alberto
Brunello Sabino – Rombaldoni Axel
Moroni Luca Jr – Valsecchi Alessio
Vocaturo Daniele – Bellia Fabrizio
Godena Michele – Borgo Giulio

 

Sito ufficiale dell’evento: http://www.federscacchi.it/cia2015/

Partite in diretta: https://www.premiumchess.net/ita/it/home/calendar/cia2015

 

IX turno: Luca Moroni batte Borgo: sua anche la norma di Grande Maestro.

VIII turno: Pier Luigi Basso e Luca Moroni: norma di M.I. su 11 turni. Fotografie.

VII turno: Rombaldoni stacca tutti, Dvirnyy raggiunge Moroni al secondo posto.

VI turno: Axel stacca tutti. Moroni conquista già il titolo di Maestro Internazionale.

V turno: Rombaldoni e Moroni staccano gli altri.

IV turno: Brunello vince e recupera i quattro di testa. Basso sconfigge Vocaturo.

III turno: Dvirnyy sconfigge Brunello. Salgono in vetta in quattro.

II turno: Renato De Donato fa la prima mossa al Campionato Italiano di scacchi. Sei pareggi. Fotografie

I turno: Sabino Brunello il primo a vincere al Campionato Italiano: sconfitto David.

Articolo di presentazione: I 12 finalisti al titolo italiano di scacchi 2015: ci sono tutti i migliori incluso Vocaturo.


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company