topBanner

Tommasone, Marceddu, Nettuno e Acatullo sul ring a Caivano.

Lo aveva detto Giuseppe Dimasi: “se il Comune di Voghera non da sostegno allo sport, il prossimo evento lo faccio da un’altra parte, un posto dove invece c’è un’attenzione diversa per chi organizza grandi eventi sportivi” (vedi intervista in esclusiva) e così ha fatto: la prossima riunione pugilistica ha deciso di organizzarla a Caivano, in provincia di Napoli.DimasiBoxeEvent

La riunione sarà incentrata sulla disputa del titolo dell’Unione Europea dei pesi piuma da parte del 31enne italiano Carmine Tommasone (14 vittorie in 14 incontri) e il 24enne britannico Jon Slowey (19v, 1s). Inoltre vi sarà anche la disputa del titolo italiano dei pesi gallo, al momento vacante, tra Gianpietro Marceddu e Pio Antonio Nettuno.

SPQeR_8587bassa

Francesco Acatullo. Foto SPQeR.

E poi sul ring ci sarà Francesco Acatullo, nato a Caivano, che combatterà quindi nel suo paese natale. E Dimasi qui vuole fare le cose in grande: organizzando pullman che portino i tifosi da Voghera, la città dove Acatullo si allena, al paese campano. Acatullo ritornerà sul ring dopo la finale al titolo persa con Pasquale Di Silvio e, a Caivano, quasi tutti lo conoscono e ci si aspetta accorreranno diverse persone a vedere l’evento. Francesco Acatullo inizierà una preparazione specifica per il prossimo incontro dal giorno dopo ferragosto.

 

TommasoneSlowey

La giunta comunale di Caivano sostiene attivamente l’organizzazione di questo evento e, pertanto, la serata sarà aperta con danze e animazione (un’idea che Giuseppe Dimasi ha preso dal mondo dello scacchipugilato e ha voluto portare anche nella boxe) e, in aggiunta, vi saranno anche fuochi artificiali. Per quanto riguarda la parte agonistica ci saranno 5 incontri in totale, con Acatullo che dovrebbe andare in scena nel terzo incontro, appena prima della disputa del titolo italiano; per finire, il campionato dell’Unione Europea.  I biglietti in prevendita costano € 25 per il bordo ring e poi vi sono posti a € 15 e 10. Vi sarà la diretta televisiva, su DeeJay TV, a partire dalle are 23,00.

Il Sig. Dimasi dichiara: “Sono molto soddisfatto per il lavoro che sto svolgendo insieme al mio team per riportare questo tipo di riunioni in Italia. Sarà la prima volta, a Caivano, di avere una riunione pugilistica di queste dimensioni; penso resterà nella storia del pugilato e della stessa città.” E poi aggiunge: “ringrazio Mario Loreni e il suo team, il sindaco di Caivano e la sua giunta e la Lega Pro Boxe.”

Locandina-1bassaE per finire ci rivela i programmi per il prossimo futuro: “a ottobre (il 24 N.d.R.) organizzerò, insieme a Volfango Rizzi, il mondiale, anzi probabilmente due, di scacchipugilato a Buffolora sopra Ticino (MI), in una serata che mette insieme sport, arte, musica e spettacolo. Sono entrato in questo magnifico mondo dell’organizzazione quasi per gioco e oggi mi ritrovo a organizzare eventi nazionali, internazionali e mondiali.”

 


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company