topBanner

Tripletta di Nakamura a Gibilterra. Emorragia elo per Anand.

Hikaru Nakamura vince il Magistrale di Gibilterra per il secondo anno consecutivo, la sua terza vittoria dopo la prima nel 2008; il terzo trionfo su sei partecipazioni al festival della famosa rocca mediterranea. Con questo risultato lo statunitense eguaglia il record di tre vittorie fatto stabilire da Nigel Short nel 2012.

I due agli spareggi.

I due agli spareggi.

Una vittoria strappata alla quanta partita di spareggio: una partita ghigliottina (anche conosciuta come “a morte subitanea”). Difatti, in questo torneo giocatosi dal 26 gennaio sino a ieri, 4 febbraio 2016, dopo 10 turni di gioco, si sono trovati appaiati in testa con 10 punti: Maxime Vachier-Lagrave e, appunto, Hikaru Nakamura (numeri 7 e 6 al mondo e numeri 1 rispettivamente in Francia e USA). Questi erano i due giocatori con il più alto punteggio elo del torneo ed hanno terminato il torneo guadagnando punti elo: 6,8 per il francese e 3,4 per l’americano.

Il terzo di tabellone, Viswanathan Anand, ha avuto sin dal primo turno dei risultati inferiori al suo elo atteso e ha terminato il torneo con una variazione negativa di 22 punti. L’indiano si è classificato al 41º posto con 6½, stessi punti di altri giocatori come Nigel Short e l’italiano Luca Shytaj (che ha terminato con una variazione elo positiva).

Finivano pari le prime quattro partite di spareggio tra Vachier-Lagrave e Nakamura; si andava alla quinta ed ultima partita di spareggio: una partita “ghigliottina” (Armageddon). Il francese aveva il bianco ed era obbligato a vincere, a Nakamura sarebbe bastato anche il pareggio; alla fine di una partita lampo iniziata con un’apertura spagnola, era l’americano a portarsi a casa la partita.

Al terzo posto si è classificato Etienne Bacrot, il primo di sei giocatori a 7½ punti.

Gibilterra2016ultimoTurno2 Gibilterra2016ultimoturno

 

Mariya Muzychuk vincitrice del premio per la prima donna.

Mariya Muzychuk vincitrice del premio per la prima donna.

La donna numero 6 al mondo, Anna Muzychuk ha vinto il primo premio femminile consistente in £ (sterline) 15.000. La giocatrice ucraina giocò questo torneo nel 2008 per la prima volta e poi, dal 2012 non ha perso un’edizione. È la quarta donna nella storia ad aver raggiunto o superato un elo di 2600, con le altre che sono Judit Polgar, Hou Yifan and Humpy Koneru, e tutte queste sono state tra i partecipanti che si sono visti nella storia di questo torneo.

 

Sito ufficiale del torneo: http://www.gibraltarchesscongress.com/index.htm

Articolo di presentazione: Al Festival di Gibilterra in campo Nakamura, Anand e MVL.

 

Lascia un commento


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company