topBanner

Ankit e Peralta vincono Cannes. Michele Godena terzo parimerito; Aghayev norma M.I.

É terminato ieri il Festival dei Giochi di Cannes, dove sono inseriti anche i tornei di scacchi. Una quarantina gli italiani che hanno preso parte di cui 13 nel torneo principale.

Proprio nel Torneo A, con 83 partecipanti, dopo 9 turni di gioco due giocatori hanno condiviso la vetta del torneo a 7 punti: Rajpara Ankit e Fernando Peralta con la vittoria per spareggio tecnico andata al primo. Cinque giocatori al terzo posto, distanziati di mezzo punto dal duo in vetta: Li ChaoChristian Bauer, Alon GreenfeldVladislav Tkachiev e il pluricampione italiano Michele Godena classificati in questo ordine per spareggio tecnico.Cannes

Tra i risultati più eclatanti di Michele in questo torneo: pareggio con Cristian Bauer (al 4º turno), vittoria con Alon Greenfeld (8º turno) e pareggio con Daniel Alsina Leal (al 9º turno).

Secondo degli italiani il M.F. Miragha Aghayev 18º con 5½ che fa una norma di Maestro Internazionale. Seppur con due sconfitte finali, il M.I. Fabrizio Bellia arriva 24º con 5 punti e una performance che sfiora i 2500 punti. Sempre a 5 punti, il sorprendente Maestro siracusano Gabriele Sardo, 26º e 4º degli italiani, che fa registrare una performance di 2416 (su 8 partite, visto che ha vinto per forfait al primo turno).

Anche loro a 5 punti, seguono Giulio Borgo e Pier Luigi Basso (29º e 30º) a 4½ Alberto Pulito e a 4 punti Luca Moroni junior. 3½ per Paolo Formento, 3 per Davide Sgnaolin, Michele Mollero e Damiano Locci e 2 punti per Antonio Melone.

 

Lascia un commento