topBanner

Combattimento Abis vs Frezza: Cappai e Frezza sospesi cautelarmente.

L’Ufficio Stampa della FPI ci informa che:

“A seguito degli incidenti verificatisi al termine del match disputato dai pugili professionisti Luciano Abis e Gianluca Frezza, valido per il Campionato Italiano Pesi Welter e svoltosi il 28 giugno u.s. a Osini (OG) in Sardegna, sotto l’organizzazione della Promosport Sardegna Srl, la Procura Federale ha avviato un’indagine ufficiale. Dai fatti, documentati anche dalle riprese televisive, è emersa una condotta antisportiva e violenta che contravviene a quanto disposto dagli artt. 3 e 4 del Regolamento di Giustizia della FPI e pertanto il Giudice Sportivo Nazionale, su proposta del Procuratore Federale, in attesa di concludere le indagini, ha inflitto al tecnico Fabrizio Cappai, dell’ASD Accademia Pugilistica Franco Loi, ed al pugile professionista Gianluca Frezza la sospensione cautelare di giorni 60 da ogni attività federale a decorrere dalla data di oggi, lunedì 8 luglio.

Relativamente alle disposizioni prese, si precisa che la sospensione cautelare è un provvedimento eccezionale che consente di sospendere immediatamente i tesserati, in attesa di acquisire tutti gli elementi idonei ad un’esatta e corretta valutazione dei fatti con conseguente applicazione delle eventuali sanzioni. Durante l’esecuzione di tale provvedimento, che per regolamento non può essere superiore a 60 giorni, vengono approfondite le indagini, all’esito delle quali viene formulato il rinvio a giudizio all’Organo Giudicante per comminare la sanzione ritenuta congrua rispetto ai fatti accertati.

 

Precedente articolo sull’incontro:

Frezza mantiene il totolo battendo ai punti Abis. Diverse risse finali sul ring.

 

 

Lascia un commento