topBanner

D&G Italia Thunder batte gli Ussari polacchi anche al ritorno ed è in semifinale.

Dopo il sonante 4-1 in terra polacca, i Dolce & Gabbana Italia Thunder ricevono i Hussars Poland per il ritorno dei quarti di finale. Suggestiva la sede, visto che il ring è stato allestito all’interno del Casinò di Campione d’Italia, splendido pezzo di nostro paese incastonato in mezzo ai laghi e ai monti svizzeri. Alla squadra italiana basta anche perdere 3-2 e strappare lo stesso il biglietto per la semifinale, per la quale si sono qualificati i fortissimi Ukraine Otamans. I Campioni dei Thunder non deludono le attese, risolvendo la pratica polacca con un secco 4-1, accedendo così alla final four. La prima sfida con gli ucraini si svolgerà, sempre a Campione d’Italia, venerdì 12 aprile alle ore 9pm.

Nei pesi gallo  Riccardo D’Andrea affronta e batte per il diciannovenne polacco Dawid Pawel Michelus, già bronzo mondiale e olimpico giovanile qualche anno fa, ma soprattutto con uno score interessante nel torneo che parla di due vittorie e una sola sconfitta. D’Andrea sfodera una grande prestazione, vincendo con verdetto unanime 3-0(48-47; 48-47; 48-47). Regalando in questo modo il primo punto della serata alla compagine italiana.

Per i pesi leggeri sfida tra Domenico “Mirko” Valentino e il polacco Damian Wrzesinski, uomo dalla non eccelsa esperienza internazionale. L’Azzurro vince ai punti al 4 round per 3-0 (40-36; 39-37; 40-36). Valentino con la sua vittoria consente all’italia thunder di staccare definitivamente il pass per le semifinali.

Esordio invece nei pesi medi per Valter Fiorucci, umbro di Umbertide, che si trova di fronte il polacco Ireneusz Zakrzewski, atleta molto giovane e con scarsa esperienza internazionale. Fiorucci non riesce ad avere la meglio del suo avversario, che s’impone per 3-0 (49-46; 49-46; 49-46).

Il lituano Vitaljius Subacius per i pesi mediomassimi sale sul ring con ucraino Serhiy Radchenko. Subacius supera Radchenko per 3-0 (48-46; 48-46; 48-46), dando modo ai Thunder di ottenere l’intera posta anche in questo retour match dei quarti.

Nei pesi massimi, viene impiegato per la quinta volta il campione italiano dei professionisti Matteo Modugno, che ha messo insieme tre vittorie una più esaltante dell’altra. Modugno conquista il suo personale  poker, battendo il polacco Michal Cieslak per 3-0 (49-46; 49-46; 49-46). La vittoria di Modugno permette alla D&G Italia Thunder di replicare il 4-1 dell’andata.

 

Lascia un commento