topBanner

Errori nei calci da parte di Samoa permettono all’Italia U20 di salvarsi.

A Cremona, allo stadio Zini, nel 2013, l’Italia Under 20 di Alessandro Troncon passa in rimonta contro Samoa nel play-out del Campionato Mondiale Under 20. La partita finisce sul 20 a 19 e Buonfiglio e compagni si confermano nella prima serie mondiale e, quindi, giocheranno i prossimi mondiali con le migliori 12 squadre mondiali, mentre i samoani vengono relegati a giocare il Trofeo.

Decisiva, nella ripresa, la prestazione della mischia italiana – che ha costretto al fallo sistematico il pack isolano – e l’errore dalla piazzola dalla lunga distanza del cecchino di Samoa Falaniko che, allo scadere del secondo tempo, ha fallito il calcio del controsorpasso. Per Falaniko un 5 su 9 finale nei calci, mentre per il calciatore italiano Azzolini un 3 su 3, anche questo ha fatto la differenza in una partita molto tirata e vinta di un solo punto.

italia_salvaA fine gara, dopo i festeggiamenti per la salvezza conquistata in extremis con la prima affermazione stagionale dopo l’ultimo posto nel 6 Nazioni, il tecnico degli Azzurrini non ha nascosto la propria commozione per il risultato raggiunto: “L’obiettivo di questo Mondiale era confermarci nell’elite internazionale giovanile e lo abbiamo centrato, ma soprattutto la gara di oggi è stata per i nostri ragazzi una importante lezione din vita, hanno capito che con la volontà di possono ottenere grandi risultati. La mischia aveva sofferto moltissimo nel 6 Nazioni, in questo Mondiale è cresciuta gara dopo gara sino a divenire, oggi, risolutiva per il risultato finale”.

“E’ stata, soprattutto, una vittoria d’orgoglio – ha detto, emozionatissimo a fine partita, capitan Paolo Buonfiglio – perché nessuno di noi voleva finire questo 2015 senza vittorie. Dopo la brutta sconfitta in semifinale contro l’Argentina, nel gruppo è scattato qualcosa ed abbiamo cambiato approccio, mentalità. Oggi non è stata forse una partita entusiasmante dal punto di vista tecnico, ma contava vincere e ci siamo riusciti, pur con tanti errori”.

Questo il tabellino di Italia v Samoa:

Cremona, Stadio “Giovanni Zini” – sabato 20 giugno 

Mondiali U20, play-out 11° posto

Italia v Samoa 20-19

Marcatori: p.t. 3’ cp. Azzolini (3-0); 12’ cp. Falaniko (3-3); 15’ m. Tiatia tr. Falaniko (3-10); 19’ cp. Falaniko (3-13); 24’ cp. Minozzi (6-13); s.t. 4’ cp. Falaniko (6-16); 15’ m. di punizione Italia tr. Azzolini (13-16); 19’ cp. Falaniko (13-19); 32’ m. di punizione Italia tr. Azzolini (20-19)

Italia: De Santis (9’ st. Agabasse); Sperandio, Lamaro, Lucchin, Masato; Azzolini (15’-25’ pt. e 36’ st. Minozzi) Raffaele; Giammarioli, Polledri, Archetti (21’ st. Cornelli); Ortis (9’ st. Zanetti), Lazzaroni; Pavesi (1’ st. Cincotto), Ferraro (1’ st. Luus), Buonfiglio (cap, 30’ st. Dallavalle)

all. Troncon

Samoa: Tiatia; Winterstein, Faauli, Ioane, Falaniko; Leger, Taumateine; Dowsing (cap), Fetalaiga, Kueffner-Muitalo; Tuiomanufili, Fano (13’ st. Adams); Tamoaieta (28’ st. Fepulea’i), Mataena, Halafuka (23’ st. Jackett)

all. Sititi

arb. Conway (Irlanda)

Cartellini: 39’ pt. giallo Giammarioli (Italia); 9’ st. giallo Dowsing (Samoa), 12’ st. giallo Halafuka (Samoa), 28’ st. giallo Adams (Samoa)

Calciatori: Falaniko (Samoa) 5/9; Minozzi (Italia) 1/1; Azzolini (Italia) 3/3.

 

Lascia un commento