topBanner

I Cavalieri superano il Mogliano che scende in 6^ posizione. Risultati d’Eccellenza.

La Vea-FemiCZ Rovigo espugna con otto mete ed un 26-62 che non ammette repliche il “Giulio Onesti” di Roma, campo di casa dell’IMA Lazio: i Bersaglieri centrano il bonus dopo appena ventotto minuti di gioco e si riportano in testa alla classifica superando il Cammi Calvisano, in campo domani in uno dei tre posticipi domenicali. Nonostante il pesante passivo, non tutto è da buttare per le aquile del duo De Angelis-Mazzi che confermano la propria vocazione offensiva mettendo a segno quattro mete che fruttano loro un punto potenzialmente fondamentale nella lotta per la salvezza.

Nell’altro match di giornata, gli Estra I Cavalieri Prato vendicano davanti al pubblico di casa la sconfitta nella Finale-scudetto dello scorso maggio imponendosi 16-10 sui Campioni d’Italia del Marchiol Mogliano, che scivolano fuori dalla zona play-off nella quale risalgono invece proprio i toscani di Carlo Pratichetti.

Nel triplo posticipo di domenica, il Cammi Calvisano centra la 12^ vittoria stagionale superando il Rugby Reggio per 45-00. Il Padova fa suo il match contro le Fiamme Oro Roma per 34-15. Netto il successo del M-Three San Donà sull’Unione Capitolina per 71-10.
La 17^ giornata si archivia con un nulla di fatto in vetta alla classifica dove il Cammi Calvisano fa sua la vittoria ed ottiene 5 punti che gli valgono il primato. Sette le mete dei lombardi con due mete di punizione ed una ciascuno per Steyn, Cavalieri, Costanzo, Panico e Zdrilich, che hanno evidenziato la superiorità del Cammi in una gara mai in discussione.
A Padova, invece, le Fiamme Oro Roma chiudono la prima frazione di gioco in vantaggio per 15-10 grazie al piede di Benetti (5 penalty). Il Padova ha avuto il merito di segnare due mete con Acosta e Bettin e capire che per vincere il match doveva osare di più. Nella ripresa  era ancora Acosta a rompere gli equilibri della gara e riportare il Petrarca sopra nel punteggio. Sarto al 52’ e allo scadere Jordaan facevano ottenere ai veneti il bonus che vale il terzo posto in solitario.
A San Donà non c’è stata partita, con i padroni di casa che già al  1’ andavano in meta con Damo. Tuttavia la Capitolina al 7’ segnava la meta con Conti per il momentaneo 7-5. Il San Donà macinava gioco e segnava altre 10 mete.

Eccellenza – XVII giornata:
IMA Lazio v Vea-FemiCZ Rovigo 26-62 (1-5)
Estra I Cavalieri Prato v Marchiol Mogliano 16-10 (4-1)
Petrarca Padova v Fiamme Oro Roma  34 – 15  (5-0)
Rugby Reggio v Cammi Calvisano  00 – 45  (0-5)
M-Three San Donà v UR Capitolina  71 – 10  (5-0)

Classifica: 
Cammi Calvisano punti 64; Vea Femi-Cz Rovigo Delta punti 63; Petrarca Padova punti 46; Estra I Cavalieri Prato punti 45; Rugby Viadana punti 44;  Marchiol Mogliano punti 43; Fiamme Oro Roma punti 34;  M-Three San Donà  punti 27; IMA Lazio 1927, punti 18; Rugby Reggio punti 11; Unione Rugby Capitolina punti 5.

Prossimo Turno 5/6 aprile 2014
Vea Femi Cz Rovigo – Rugby Reggio; Fiamme Oro Roma – Rugby Viadana; Marchiol Mogliano – IMA Lazio 1927; Cammi Calvisano- Estra I Cavalieri Prato; Unione Rugby Capitolina – Petrarca Padova.    Riposa: M.Three San Donà.
I TABELLINI:

Reggio Emilia “Impianto sportivo Crocetta Canalina” – domenica 30 marzo 2014
Campionato Nazionale di Eccellenza 2013-2014  XVII giornata.

Reggio Rugby – Cammi Calvisano    0–45     (0-33):

Marcatori :  p.t. 3’  meta Steyn ( Calvisano ) tr. Haimona ( 0 – 7 ) , 13’ meta tecnica Calvisano
( 0 – 14 ) , 20’ meta Costanzo ( Calvisano ) tr. Haimona ( 0 – 21 ) , 24’ meta Cavalieri ( Calvisano ) ( 0 – 26 ) , 29’ meta tecnica Calvisano tr. Haimona ( 0 – 33 ) ; s.t.  62’ meta Panico ( Calvisano ) , 76’ meta Zdrilich tr. Griffen ( 0 – 45 )

Reggio Rugby : Torlai Al. ( 2’ Torri , 64’ Taddei ) , Giannotti , Mannato ( cap. ) , Koteczky , Bernini ; Farolini , Daupi ; Bergonzini ( 68’ Delendati ) , Vaki , Rimpelli ( 60’ Torlai Andrea ) ; Mandelli , Scalvi F. ( 60’Dell’Acqua )  , ; Fiume ( 57’ Lanfredi ) , Scalvi G. ( 67’ Fontana ) , Rizzelli ( 57’ Goti )
a disposizione : Goti, Lanfredi , Fontana , Delendati , Dell’Acqua , Torlai An. , Taddei , Torri
Allenatore : Alessandro Ghini

Cammi Calvisano : Haimona ( 52’ Chiesa ) , Susio , Canavosio ( 59’ Frapporti )  , Castello , Visentin ; Griffen , Violi M. ( 66’ Ferrari ) ; Steyn ( 46’ Zdrilich ) , Mbanbdà , Belardo ; Cavalieri , Andreotti ( 50’ Beccaris )  Costanzo ( 46’ Violi ) , Ferraro ( 53’ Panico ) , Scarsini
a disposizione : Lovotti , Beccaris , Panico , Zdrilich , Ferrari , Frapporti , Chiesa , Violi E.
Allenatore : Gianluca Guidi

Arbitro :  Vivarini ( Padova )
G.d.l :  Bono ( Brescia ) , Gobbi ( Piacenza )
Quarto uomo : Filizzola ( Milano )
Cartellini : 36’ p.t. giallo Scarsini ( Calvisano ) , 39’ p.t. giallo Susio ( Calvisano ) ; 49’ s.t. giallo  Rimpelli ( Reggio )
Man of the match : Violi Marcello ( Calvisano )

Calciatori : Haimona ( Calvisano ) tr. 4 / 5 , Griffen ( Calvisano ) tr. 1 / 2

Note :   giornata primaverile , terreno in ottime condizioni , spettatori 600 circa

Punti conquistati in classifica:  Rugby Reggio  0  ,  Cammi Calvisano  5
Padova, Impianti Sportivi “Memo Geremia” – Domenica 30 Marzo 2014
Eccellenza 17° giornata
PETRARCA PADOVA vs FIAMME ORO 34-15 (10-15)

Marcatori: p.t. 1’ m Acosta (5-0); 6’ cp Benetti (5-3); 11’ m Bettin (10-3); 13’ cp Benetti (10-6); cp Benetti (10-9); 25’ cp Benetti (10-12); 32’ cp Benetti (10-15); s.t. 5’ m Acosta tr Menniti-Ippolito (17-15); 12’ m Sarto tr Menniti-Ippolito (24-15); 62’ drop Menniti-Ippolito (27-15); 80’ m Jordaan tr Menniti-Ippolito (34-15).

PETRARCA PADOVA: Jordaan; Morsellino, Favaro, Bettin, Innocenti (v.cap) (27’ pt Staibano, 37’pt Innocenti, 23’ st Marcato); Menniti-Ippolito, Billot; Sarto (28 st Michieletto),  Targa (cap), Giusti; Middleton, Tveraga; Leso, Mercanti (32’ st Delfino), Acosta.
A disposizione non entrato: Caporello, Mainardi, Francescato, Bellini.
All. Moretti/Salvan
FIAMME ORO: Sapuppo; Di Massimo (3’ st De Gaspari), Massaro, Forcucci, Bacchetti; Canna, Benetti; Amenta, Vedrani, Zitelli (28 st Marazzi); Mammana, Cazzola; Pettinari (3’ st Di Stefano), Moscarda, Naka (23’ st Naka).
A disposizione non entrati: Vicerè, Perrone, Marazzi, Marinaro, Valcastelli.
All. Presutti

Arbitro: Damasco (Napoli)
g.d.l. Boaretto (Rovigo) e Laurenti (Bologna)
quarto uomo Lorenzetto (Treviso)

Cartellini: 24’ pt Leso; 11’ st Di Stefano.
Man of the match: Chris Middleton (Petrarca Padova)
Calciatori: Menniti-Ippolito tr 3/5; cp 0/1; drop 1/1; Benetti cp 5/5.
Note: cielo soleggiato leggermente ventilato, temperatura primaverile, campo in perfette condizioni, 980 spettatori
Punti conquistati in classifica: Petrarca Padova 5;  Fiamme Oro 0

San Donà di Piave, Stadio “Mario e Romolo Pacifici” – domenica 30 marzo
Campionato Eccellenza, XVII giornata
M-Three Rugby San Donà v UR Capitolina  71– 10 (26 – 10)

Marcatori: p.t. 1’ meta Damo tr Taumata (7-0); 7’ meta Conti (7-5); 11’ meta Kudin tr Taumata (14-5); 20’ Iovu tr Taumata (21-5); 29’ meta Pilla (26-5); 40’+2 meta Mascagni (26-10); s.t 41’ meta Erasmus tr Taumata (33-10); 49’ meta Kudin tr Taumata (40-10); 54’ meta Erasmus (45-10); 60’ meta Cincotto tr Dotta (52-10); 72’ meta Sala (57-10); 74’ meta Iovu tr Dotta (64-10); 80+2 meta Bressan tr Dotta (71-10)

M-Three Rugby San Donà: Dotta, Damo (50’ Bressan), Iovu, Seno, Bona, Taumata (50’ Cincotto), Mucelli (50’ Pelloia), Birchall, Pilla (55’ Bacchin), Di Maggio (cap.), Erasmus (60’ Lehmann), Sala, Pesce (55’ Filippetto), Kudin (55’ Vian Gianluca), Zanusso M. (55’ Zamparo)
all. Wright/Dal Sie

UR Capitolina: Recchi, Del Monaco (55’ Molaioli), Marrucci, Giacometti, Mascagni, Buscema, Iacolucci (55’ Diana), Conti (53’ Budini), Paillette, Bitetti (32’ – 39’ Bianchi; 53’ De Michelis), Martire (53’ Coccini), Ricci, Forgini, Polioni (cap), Moriconi (50’ Bianchi)
all.  Cococcetta

arb. Spadoni (Padova)
g.d.l. Navarra (Udine), Cusano (Vicenza)
quarto uomo: Crivellini (Udine)
Cartellini: 28’ giallo Polioni (UR Capitolina); 71’ Ricci (UR Capitolina);
Man of the Match: Ersamus (M-Three Rugby San Donà);
Calciatori: Taumata (M-Three Rugby San Donà) 5/6; Dotta (M-Three Rugby San Donà) 3/5; Buscema (UR Capitolina) 0/2;
Note: giornata mite e soleggiata, campo in buone condizioni. 900 spettatori allo Stadio Pacifici.
Punti conquistati in classifica: M-Three Rugby San Donà 5; UR Capitolina 0.

 

Sabato 29 marzo 2014, CPO Giulio Onesti

Eccellenza, XVII giornata

IMA Lazio Rugby 1927 vs Rugby Rovigo 26-62 (12-28)

Marcatori: p.t.: 6’ m. Borsi tr. Basson (0-7); 8 m. Bruno tr. Nathan (7-7); 12 m. Borsi tr. Basson (7-14); 20 m. Mahoney tr. Basson (7-21); 28 m. Ragusi tr. Basson (7-28); 33 m. Giancarlini; s.t. 2 m. Ragusi tr. Basson (12-35); 7 cp Basson (12-38); 10 m. Nathan tr. Nathan (19-38); 20 cp Basson (19-41); 28 m. Gerber tr. Nathan (26-41); 34 m. Ragusi tr. Basson (26-48); 40 m. Calabrese tr. Basson (26-55); 43 m. Fratini tr. Basson (26-62).

IMA Lazio: Lo Sasso; Giancarlini (35 St. Bruni), Bisegni, Nathan, Bruno (29 pt Di Giulio); Gerber, Gentile (2 st Bonavolontà); Baeck, Filuppucci, Riccioli (c) (28 st Dionisi); Civetta, Nitoglia (28 st Ventricelli); Pepoli (10 st Vannozzi), Datola (2 st Maregotto), Pietrosanti (10 st Grassotti).

Vea-FemiCZ Rovigo: Basson; Ragusi, Menon, McCann, Pavanello (8 st Calabrese); Rodriguez (11 st Fratini), Frati; Ferro (19 st Zanini), Lubian (35 st Manghi), Folla; Maran (20 st Riedo), Boggiani; Roan (35 st Gaijan), Mahoney (c) (8 st Gatto), Borsi (16 st Quaglio).

arb. Bertelli di Ferrara.

Punti in classifica: Lazio 1, Rovigo 5.

Calciatori: Nathan 3 su 4. Basson 10 su 11.

Cartellini: giallo a Riccioli al 17 pt.

Note: spettatori 500 circa, giornata quasi estiva.

Man of the match: Ragusi.

 

Prato, Stadio Enrico Chersoni  – Sabato 29 marzo 2014, ore 15.00

Eccellenza, XVII giornata

Estra I Cavalieri Prato v Marchiol Mogliano 16-10

Marcatori: p.t. 22’ cp Onori (0-3), 28’ m Von Grumbkow tr Zucconi, 38’ m Swanapoel tr Onori (7-10); s.t. 10’ cp Zucconi (10-10), 16’ cp Majstorovic (13-10), 26’ cp Zucconi (16-10)

Estra I Cavalieri: Vezzosi (15’ Lunardi), Tempestini (40’ Garfagnoli), Majstorovic, Von Grumbkow, Souare, Zucconi, Patelli (c), Bernini, Cicchinelli (59’ Delnevo), Saccardo, Damiani (67’ Devodier), Boscolo, Coria Marchetti, Giovanchelli (65’ Lupetti), De Gregori (65’ Lombardi)

all. Pratichetti

Marchiol Mogliano: Cornwell (3’ Guarducci), Onori, Ceccato E., Boni (60’ Bacchin), Benvenuti, Padovani, Endrizzi, Halvorsen, Candiago (c) (70’ Petillo), Barbini, Swanapoel, Bocchi, Ravalle (65’ Gianesini), Costa Repetto (65’ Ferrari), Ceccato A. (65’ Appiah)

all. Mazzariol

arb. Liperini (Livorno)

g.d.l. Sgardiolo (Rovigo), Franzoi (Roma)

quarto uomo: Masetti (Roma)

Cartellini: 20’ giallo a Coria Marchetti (Estra I Cavalieri), 27’ cartellino rosso a Boscolo(Cavalieri), 32’ rosso a Coria Marchetti (Estra I Cavalieri), 32’ giallo a Bocchi (Mogliano), 50’cartellino giallo a Ceccato (Mogliano)

Man of the Match: Pino Patelli e la mischia pratese interamente

Calciatori: Onori 1/1 (Mogliano), Zucconi 2/4 (Prato), Majstorovic 1/2 (Prato)

Note: giornata ideale per giocare a rugby, soleggiata, 20°, campo in ottime condizioni. Spettatori ca. 700

Punti conquistati in classifica: Estra I

Lascia un commento