topBanner

Tre giorni scacchistica per bambini e ragazzi al Centro Commerciale.

Una tre giorni scacchistica per bambini e ragazzi presso il Centro Commerciale Montebello: dopo il successo della prima edizione dello scorso anno, la direzione del centro commerciale ha voluto ripetere una tre giorni dedicata soprattutto a bambini e ragazzini e alle loro famiglie, sebbene non manchino le novità e i miglioramenti. Come per l’edizione scorsa, l’organizzazione è della Società Scacchistica Milanese in collaborazione con l’Associazione Scacchi960 e Scacchi Eterodossi e la manifestazione si svolge dal 13 al 15 novembre 2015.

Montebello2015Si parte venerdì mattina con l’insegnamento dedicato a due classi di una scuola primaria del territorio, quest’anno trattasi dell’Istituto Comprensivo di Rivanazzano Terme. Visto che entrambe le classi quinte avevano entrambe svolto a scuola il progetto “Scacchi per Crescere“, i bambini svolgeranno un programma di perfezionamento durante la mattinata con l’aiuto dei tre istruttori presenti, vi sarà per loro inclusa anche la merenda!

Successivamente, nel pomeriggio del venerdì, come anche nella mattinata del sabato e quella di domenica, vi sarà per bambini e famiglie, presenti presso il centro commerciale, intrattenimento a cura degli istruttori, che mostreranno come giocare, come migliorare e che giocheranno anche con chi voglia fermarsi. La domenica pomeriggio si aggiungerà Scaccomax, intrattenitore e prestigiatore che giocherà partite in simultanea con i bambini tra i vari trucchi di magia.

Nel pomeriggio del sabato, a partire dalle ore 15,30 (inizio gare alle 16) si terrà un torneo per bambini e ragazzi sotto i 16 anni, con premi per fascia d’età (Under 14, 12 e 10) e un libro omaggio per tutti i partecipanti, per il migliore Under 16 una macchina fotografica compatta e per il miglior Under 12 un IPod. Tutti i partecipanti alla lezione del venerdì mattina e del torneo del sabato pomeriggio riceveranno anche una fotografia-ricordo personalizzata.

Per ulteriori informazioni cliccare qui.

 

Lascia un commento