topBanner

L’Oltrepo vince anche la seconda Disfida. Seconda una squadra U14.

La seconda edizione del quadrangolare a squadre, Disfida Scacchistica Oltrepo-Milano-Vigevano, si è disputata ieri sera, 23 dicembre 2020, con in campo le seguenti squadre: Scacchi Oltrepo (12 giocatori), Soderini Milan (11 giocatori), Il Castelletto Adulti (16 giocatori) e ADS Vigevanese (7 giocatori). Sia giovani sia adulti in gara, questa una novità rispetto alla prima edizione che era riservata ai soli giocatori Under 14.

II Disfida Scacchi Oltrepo vs MilanoUn torneo voluto per dare la possibilità ai giocatori ai primi passi e, anche, ai giocatori con un po’ di esperienza in più ma comunque Non Classificati, di fare esperienza in un contorno bellezza che una competizione a squadre può dare. Se nella prima edizione i rappresentanti delle quattro squadre in gioco sono stati in 24, in questa seconda, pur mantenendolo sempre un quadrangolare, sono quasi raddoppiati: 46 i giocatori in campo. Molti dei giovani hanno dimostrato di essere cresciuti di livello in questi mesi e l’aggiunta degli adulti ha reso la qualità del torneo ancora più alta rispetto a luglio.

Un torneo non corto: 1 ora e 49′ effettivi di gioco, con sistema Arena: era importante dosare quindi le proprie energie e mantenere la concentrazione per un lungo periodo. Un torneo con diretta Zoom che serviva per sentirsi insieme – importante in un torneo a squadre – ma anche utile per aiutare piccoli e grandi con eventuali problemi, per speigare le regole e per chiaccherare insieme. A intrattenere i giocatori vi erano: Lorenzo Modena, Volfango Rizzi e, dalle ore 22, anche Scacco Max.

Alla fine, al primo posto, sedeva la squadra oltrepadana, Scacchi Oltrepo, che replicava la vittoria nella prima edizione disputatasi a luglio. Seconda assoluta e migliore squadra di soli juniores (due tredicenni i più “grandi” in gara e con la maggior parte dei propri giocatori frequentanti la scuola primaria) la Soderini Milan, che ha confermato il secondo posto della prima edizione ma in un torneo molto più competitivo. Terzi Castelletto Adulti, Classifica II Disfida (2)l’unica squadra in gara composta di soli adulti, al quarto posto l’Accademia Vigevanese, entrambe queste squadre erano nuove alla Disfida e hanno reso onore a questo evento scacchistico.

Nel primo quarto d’ora tutte le squadre erano raccolte in pochissimi punti di differenza e vi erano sorpassi e contro sorpassi. Giunti a circa metà gara si notava un leggero scollamento della Vigevanese – i cui giocatori hanno fatto davvero bene ed erano la squadra con il minor numero di giocatori – ma lotto aperta per il podio. Nella seconda metà della gara, l’Oltrepo iniziava a macinare punti e, pian piano a staccare le avversarie. Rimaneva un testa a testa tra Soderini e Castelletto Adulti per la lotta per la seconda piazza con Soderini che prendeva un piccolo vantaggio di punti e lo manteneva sino allo scadere del tempo di gara.

Capocannoniere della Disfida è risultato Jacob (28 punti), tredicenne della Soderini. Il suo compagno di squadra, e pari età, Manuel Jamous (17 punti) è stato il terzo cannoniere a livello individuale: questi due ragazzi sono stati la colonna portante della propria squadra, segnando 45 degli 83 punti squadra. Altro elemento importante della squadra Aliza, 10 anni e 12 punti, che è risultata la prima femminile, un punto davanti a Maria Korchagina, adulta dalla squadra Oltrepo, tornata anche lei agli scacchi, dopo tanto tempo, proprio per dare manforte alla squadra oltrepadana.

DSC_0247 piccola

Simone Malintende e Maria Korchagina (foto di repertorio).

Al secondo posto individuale, con 23 punti, l’11enne Alessandro De Martini, dell’Oltrepo Pavese che ha dimostrato una volta in più che, sebbene giochi molto poco a scacchi, ha una naturale predisposizione per il gioco. Molto bene per la squadra hanno fatto anche Roman Bedratyi (17 punti) e Alessandro Pisani (16). Cannonieri de Il Castelletto Adulti sono stati Baidang (16) e Davide Marini (15) mentre per la Vigevanese sono stati Russell e Nicolò, entrambi con 15 punti.

I rimanenti componenti della squadra vincente sono stati: Alessandro Pisani, Simone Malintende, Federico Algeri, Michele De Martini, Maria Korchagina, Lorenzo Lombardi, Ludovico, Matilde, Martino Carucci e Beatrice Angeleri. Ai componenti della squadra vincitrice e ai capocannonieri delle rimanenti tre square, viene dato in premio un libro scacchistico elettronico e alle squadre vengono dati attestati.II disfida scacchi oltrepo milano vigevano

Rivedremo molti di questi giocatori in gara domenica per i Campionati delle Quattro Province online, torneo aperto a persone di tutte le età e provenienza.

Link Lichess del torneo: II Disfida Oltrepo-Milano a squadre #VEE8h5iy • lichess.org

 

Articolo di presentazione II Disfida: Seconda Disfida Oltrepo-Milano-Vigevano il 23 dicembre.

Articolo prima edizione: Disfida a squadre U14 Oltrepo vs Milano: 24 partecipanti.

Lascia un commento