topBanner

Anand colpisce: erano 4 anni che non batteva Carlsen. Il match in parità.

Anand Viswanathan vince la terza partita della sfida mondiale e riporta il punteggio della sfida in parità. Alla prima occasione, dopo aver subito la sconfitta nel II turno, l’indiano riesce a recuperare. Si tratta di un risultato maggiore di quanto si possa pensare dal momento che é la prima vittoria dell’indiano contro Magnus Carlsen dal 2010.

WCCMlogoQuesta partita non dovrebbe avere maggiori ripercussioni sul morale e mente del giovane Magnus, che in passato ha mostrato in più occasioni di saper gestire le sconfitte e, sicuramente, nella preparazione pre-match di quest’anno e dell’anno passato si é sicuramente preparato per affrontare l’eventualità di essere sconfitto. Dovesse però arrivare una seconda sconfitta nel giro di poche partite, allora la parte psicologica potrebbe assumere un aspetto significativo della sfida. Già da domani il norvegese andrà a sedersi alla scacchiera non più così fiducioso nei propri mezzi e conscio che l’indiano può far danno; dovesse subire un’altra sconfitta nei prossimi due o tre turni, senza vincerne alcuna, allora potrebbe risentirne.

Nel frattempo l’indiano può godersi il senso del recupero effettuato e della vittoria. Questo gli darà un’iniezione di fiducia per il proseguimento della sfida: già é riuscito a far qualcosa che lo scorso anno non riuscì a fare, dal momento che non riuscì a vincere nemmeno una partita contro Carlsen.

E domani Carlsen gioca la seconda di bianco e l’obiettivo di Anand sarà annullare il vantaggio del tratto ed arrivare alla 5ª partita per lo meno in pareggio nel match. Dopodiché giovedì l’indiano ha un altro bianco per riprovare a vincere.

Il vantaggio di Anand nella partita odierna é frutto di analisi casalinghe che gli hanno permesso di ottenere una buona posizione e un grande vantaggio sull’orologio che nella prima metà si manteneva costantemente con oltre un ora e mezza.

Carlen invece necessitava di più tempo per cercare di sbrogliarsi da una situazione difficile, in una posizione dove il pedone bianco penetrato sino a c7 costituiva un costante pericolo. Anand era bravo a togliere la possibilità a Carlsen di controgiochi pericolosi sull’ala di donna, anche se non é stato un compito facile e, per far questo, ha dovuto essere molto preciso nelle sue mosse.

 

La sfida – risultati:

P. elo
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
Risultato
M. Carlsen 2863
½
 1  0
V. Anand 2792
½
 0  1

 

Sito ufficiale: http://www.sochi2014.fide.com/

 

II turno: Magnus in vantaggio dopo solo 2 partite. Anand tenta il riaggancio quest’oggi.

I turno: Anand trova nuove idee contro la Grunfeld ma è Carlsen a spingere.

Articolo di presentazione: Inizia la sfida mondiale: Magnus Carlsen vs Viswanathan Anand.

 

Alcuni precedenti articoli correlati:

Sede del Campionato del Mondo Carlsen-Anand: Soči, nel villaggio olimpico.

Trionfo per Anand: sarà lui a sfidare Carlsen. Karjakin secondo.

Anand sarà il prossimo sfidante di Carlsen. Andreikin sconfigge Aronian.

Articolo di approfondimento di quasi un anno fa: La bellezza di una sfida mondiale.

 

 

Lascia un commento