topBanner

Clint Bosi si aggiudica il Trofeo Oltrepo Online, secondo un U18.

Il Candidato Maestro Clint Bosi, di Voghera, vince il Trofeo Oltrepo Online regolando 37 scacchisti di cui ben 25 minorenni.

Clint Bosi premiato dal vicesindaco Romano Ferrari.

Clint Bosi in foto di repertorio: quando vinse il titolo di Campione dell’Oltrepo Pavese.

Il Trofeo Oltrepo, come serie di tornei con classifica finale, si rifà alla tradizione: la prima edizione a tavolino si giocò nel 1993 e, 23 anni dopo nel 2016, si è giocata la seconda edizione con sette tornei itineranti, in comuni dell’Oltrepo Pavese e del Tortonese, anche con l’inclusione di giochi eterodossi. La novità odierna è rappresentata dallo svolgimento online delle gare attraverso la piattaforma gratuita Lichess.org. Internet è il luogo in cui gli scacchi continuano ad essere giocati nonostante il gioco a tavolino sia fermo, o sia stato ridotto, in diversi stati del mondo a causa la pandemia Covid-19.

Tradizione ed innovazione quindi: si è mantenuta la struttura di 7 tornei con una classifica in formato grand prix (in cui si contavano i cinque migliori risultati e con i punti scarti come primo criterio di spareggio), come si è mantenuta anche una presenza di scacchi eterodossi: due dei tornei giocato sono stati di scacchi960. Replicando quanto avvenuto nella seconda edizione a tavolino, il torneo di chiusura ha dato punti doppi: una maniera per fare in modo che vi fosse più suspense per la lotta per il podio finale assoluto, come quello per gli Under 18: e così difatti è stato.

Organizzato dall’Associazione Scacchi960 e Scacchi Eterodossi e dalla ASD Il Castelletto, la partecipazione al Trofeo Oltrepo Online era gratuita ed aperta a persone di tutte le età e luogo. Una gara “virtuale” ma con premi veri: il Comune di Stradella, con Stradella Sportiva e l’interessamento del consigliere comunale Alberto Molinelli, ha messo in palio due coppe (per il vincitore assoluto e per il primo Under 18) e sette medaglie (una per ciascuna vittoria di tappa) inoltre vi saranno attestati per coloro che salgono sui due podi: quello Assoluto e quello Under 18.

Si è giocato dal 26 luglio al 26 agosto, con una tappa a settimana per un totale di sette utilizzando una cadenza di gioco lampo di 5’+3″. Una manifestazione pensata per dare ai giovani un’occasione di continuare a giocare durante il periodo estivo e, anche, di confrontarsi con giocatori adulti, molti di categoria nazionale o, addirittura, magistrale.

Vincendo l’ultima tappa, la quarta vittoria di fila, con un altro 100%, sette punti su sette, e valendo doppio i punti di questa tappa, Bosi riesce a scavalcare sul filo di lana Lorenzo Modena.

Il podio della classifica Assoluta vede Clint Bosi a 45,5 punti, secondo (e anche primo degli Under 18) il giovane di punta dell’Oltrepo Pavese, Lorenzo Liam Modena con 43; terzo Volfango Rizzi, istruttore di scacchi da un trentennio che ha formato molti giocatori in Oltrepo e nel milanese a 34 punti. Sul podio quindi abbiamo i due vincitori dei Trofei Oltrepo che si giocarono nel 1993 (Rizzi) e 2016 (Bosi) con l’aggiunta dell’attuale Campione Under 18 dell’Oltrepo Pavese (Modena).

Tra gli adulti classificatosi nelle prime dieci posizioni troviamo, dalla quinta alla settima posizione, Matteo Stafforini (Voghera), il Candidato Maestro Alberto Giudice (Novi Ligure) e Renzo Frattoni (Stradella) e, in nona posizione, Vittorio Finardi anche lui stradellino.

Il podio dell’Under 18 si completa con il sedicenne Axel Cera (secondo U18 e quarto assoluto) ed Ettore Polidoro (ottavo assoluto) due giovani allievi de Il Castelletto di Milano; Ettore ha appena compiuto i 9 anni. Dietro di loro, in questa classifica giovanile, Angela Sirignano (Veturia Scacchi), Marco Tonutti (Scacchistica Vigevanese) e Jacob Shore (Milano).

La classifica generale finale può essere letta qui: https://docs.google.com/spreadsheets/d/1Jk-rwO82SMp0G4BkmbE_AVW7Do6s4u4M7iiW6bZ5vX4/edit?usp=sharing

AGGIORNAMENTO: riceviamo il commento del Maestro FSI Ludwig Rettore, istruttore di alcuni degli U18 partecipanti, che pubblichiamo:

Ciao Volfango, un bellissimo torneo molto stimolante per loro. Credo che si siano comportati tutti bene. Ettore di otto anni è riuscito a realizzare delle belle vittorie con alcuni dei vincitori. Angela di dieci ha realizzato delle belle partite dinamiche prendendo qualche rischio ma dando sempre un bello spettacolo.  I più grandi hanno ottenuto risultati migliori in particolare Prabhav ha ottenuto un terzo posto ma credo che soprattutto i più piccoli abbiano tratto giovamento da questa esperienza, il livello di forza era molto alto per loro e tuttavia mi è parso non abbiano avuto timori reverenziali. Bella l’idea di inserire due tornei con gli scacchi 960, sono uno stimolo a creare e a sviluppare la propria fantasia e soprattutto la propria reale comprensione del gioco. Sono molto contento e rinnovo i complimenti per la bella manifestazione, certamente parteciperemo anche l’anno prossimo e più numerosi!

Precedenti articoli:

Articolo di presentazioneNasce il Trofeo Oltrepo Online: 7 tornei.

Lascia un commento


Hit Counter provided by Los Angeles SEO Company